Chi sono gli “amici di Smith”?

Quando nei media si parla della Brunstad Christian Church viene utilizzato spesso il nome non ufficiale “amici di Smith”, mentre “Chiesa” e “gli amici” sono i termini che i membri stessi abitualmente usano. Per spiegare correttamente tutto questo bisogna tornare ai giorni del fondatore Johan O. Smith.

“Amici di Smith”, o “gli amici”

Dopo che Johan Oscar Smith nel 1898 si convertì a Dio e che nel 1900 fu battezzato con Lo Spirito Santo, iniziò a parlare della parola di Dio coi suoi amici e con le altre persone che incontrava. Smith era particolarmente preso dal fatto che è possibile vivere una vita cristiana nella vittoria su tutti i peccati consapevoli. Lui invitava spesso persone a degli incontri informali a casa sua a Horten e l’amicizia crebbe tra coloro che accettavano di andare. Smith non desiderava in alcun modo creare un partito religioso, ma semplicemente avere una comunione spirituale con persone che avevano le sue stesse idee. Per questo motivo il gruppo non desiderava nemmeno avere un nome, una designazione o un'affiliazione formale. Lentamente, ma progressivamente il gruppo crebbe di numero e dopo un po’ divenne un elemento conosciuto tra le chiese libere nella piccola cittadina di Horten. Tra la gente furono presto conosciuti come gli “amici di Smith”, ma loro stessi parlavano solo degli “amici”. Anche oggi la maggior parte delle persone conosce la Brunstad Christian Church con il nome non ufficiale “amici di Smith”, mentre loro stessi continuano ancora a usare tra di loro il termine “gli amici” e “la chiesa”.

“Den Kristelige Menighet på Brunstad (La Chiesa Cristiana a Brunstad)”

Dall’inizio avvenuto nel cambiamento di secolo e fino agli anni 50, la chiesa non aveva quindi un nome ufficiale. Nel 1956 fu acquistato la fattoria Nedre Brunstad Gård a Stokke, Vestfold, per costruire delle strutture per le conferenze nazionali e internazionali. Per questa ragione bisognava avere un nome di registrazione per i documenti e fu allora utilizzato il nome “Den Kristelige Menighet på Brunstad (La Chiesa Cristiana a Brunstad)”. Negli anni successivi fu questo il nome utilizzato e la variante generalizzata “Den Kristelige Menighet – DKM (La Chiesa Cristiana)” fu utilizzata nelle diverse chiese locali sia nazionali che estere.

“Brunstad Christian Church”

L’1 gennaio del 2011 La Chiesa Cristiana (Den Kristelige Menighet) ha cambiato la sua denominazione in Brunstad Christian Church. La ragione di questa variazione di denominazione è stata di voler legare il nome in maniera più stretta al luogo di ritrovo più importante della chiesa, Brunstad e alle attività che la chiesa ha lì. Un’altra ragione che ha portato al cambiamento di denominazione è stato che il nome norvegese “Den Kristelige Menighet” si è dimostrato ovviamente difficile da registrare nei vari paesi, in quanto mancava un effettivo nome proprio particolare.

Le chiese locali in Norvegia utilizzano la variante “norvegizzata” Brunstad Kristelige Menighet (BKM) – La Chiesa Cristiana Brunstad - affiancata dalla chiesa di appartenenza per vicinanza geografica ad una città o un luogo.

Altre denominazioni

Nel tempo sono stati utilizzati numerosi nomi e denominazioni diverse per la chiesa, soprattutto tra i non-membri. Per esempio la chiesa nella zona di Grenland in Norvegia è anche conosciuta come «schwaigere», dal nome dell’evangelista e pianista Rudolf Schwaiger, che negli anni 30 raccolse sia un interesse spirituale, sia musicale alle riunioni col suo suono di pianoforte orecchiabile e i suoi discorsi focosi.

In Germania la chiesa è registrata col nome Die Christliche Gemeinde (DCG), ma tradizionalmente viene pure chiamata “I Norvegesi”.

Nei Paesi Bassi la chiesa è registrata col nome Christelijke Gemeente Nederland (CGN), ), ma è per lo più conosciuta tra la gente come “I fratelli norvegesi” o “La comunità norvegese”.

Cos’è la Brunstad Christian Church?

Puoi ottenere un’impressione esaustiva di quello che la chiesa in effetti è e cosa sostiene, leggendo in particolare il materiale di approfondimento presente su questo sito. Così puoi capire tu stesso se la nostra professione del vangelo e il messaggio si armonizzano col desiderio di vivere una vita elevata con Cristo che magari senti nel tuo cuore.

Buona fortuna!