“Abbiamo visto la sua stella in Oriente …”

“Abbiamo visto la sua stella in Oriente …”

Scritto da: Jan-Hein Staal | Pubblicato: lunedì 15 dicembre 2014

Capiamo che Dio ci è sempre molto vicino? Ogni giorno di nuovo, per tutta la nostra vita? Che ha un piano con tutto quello che accade nella nostra vita. Il messaggio del Natale ci può aprire veramente gli occhi per questo.

Dio fece comparire improvvisamente in cielo una stella. Questa stella ha indicato ai saggi provenienti dall’Oriente, la lunga via verso Betlemme. “Noi abbiamo visto la sua stella in Oriente” raccontarono al re Erode.

Dio aveva già raccontato centinaia di anni prima al profeta Michea, che il Messia sarebbe nato a Betlemme. Per questo l’imperatore Augusto a Roma ebbe l’idea – poco prima della nascita del bambino Gesù – di fare il censimento di tutte quelle centinaia di migliaia di persone in tutto il suo regno. Altrimenti il bambino sarebbe nato a Nazareth.

Il cielo è vicino

C'erano pochissime persone in quei giorni che capirono con quanta precisione Dio guidò ogni cosa

C'erano pochissime persone in quei giorni che capirono con quanta precisione Dio guidò ogni cosa. C'erano anche poche persone in quei giorni che capirono che Dio stesso aveva organizzato ogni cosa dal cielo, affinché in quella notte quel bambino sarebbe nato in una stalla a Betlemme. Quanto il cielo sia vicino è stato mostrato in modo molto chiaro quella notte, quando una molitudine dell'esercito degli angeli disse "Gloria a Dio nei luoghi altissimi!". Gli Scribi di quel tempo – con tutta la loro conoscenza della Bibbia – non capirono questo grande momento. Ma Dio poté rivelarlo ad un paio di persone timorate di Dio, a dei semplici pastori, e ad alcuni saggi d’Oriente.

Riuscire a vedere Dio

Ma quanto visse vicino al cielo e al suo Padre celeste più avanti nella sua vita quel bambino! Ogni giorno, per tutta la sua vita. E con quanta precisione quel Padre celeste ha guidato anche la vita di Gesù. Ogni giorno, per tutta la sua vita.

Sulla terra succede anche molto adesso, ogni giorno. E succede anche molto nel tuo e nel mio piccolo mondo ogni giorno.

Com’è la situazione? Abbiamo soltanto un occhio per il nostro piccolo mondo?

Com’è la situazione? Abbiamo soltanto un occhio per il nostro piccolo mondo? O Dio può far vedere anche a noi quella piccola stella in Oriente, in modo da poter vedere Dio nel cielo, che ci è così vicino. Dio che ha anche un piano con la nostra vita. Lui che vuole così tanto che noi viviamo per Lui. Che vuole anche guidare e indirizzare la nostra vita con tanta precisione.

Natale: la festa della luce

Natale: la festa della luce. Natale: la nascita di colui che disse: "Io sono la luce del mondo. Chi segue me, non camminerà nelle tenebre, ma avrà la luce della vita". (Gv. 8, 12)

Natale: un messaggio celeste di seguirlo ogni giorno con tutto il nostro cuore, lui che vuole essere la luce della vita anche nella tua e nella mia vita.