La vita è come una nuvola di vapore

La vita è come una nuvola di vapore

Scritto da: Amberly Williams | Luogo: Vancouver, Canada | Pubblicato: lunedì 30 maggio 2011

Il vapore. Quant’è volatile e temporaneo.

Percorrendo in macchina una strada di campagna oggi ho notato un campo appena arato e sulla terra appena rivoltata c'era un sottile strato di nebbia e vapore nell'aria mattutina. Poco tempo dopo ero sulla strada di ritorno a casa e guidavo lungo lo stesso percorso. Allora mi accorsi che tutta la nebbia era evaporata e non c’era più alcuna traccia della nuvola di vapore nell’aria. Questo mi ha fatto pensare al versetto della Bibbia dove sta scritto che la vita è come un vapore che appare per un istante e poi svanisce.

La vita è breve

Molte migliaia di anni fa Dio creò la terra e vi mise l’uomo per abitarla. Pensa a tutte le storie che abbiamo letto, sia nella Bibbia che nei libri di storia, riguardo agli uomini che hanno vissuto prima di noi in terra. Generazioni su generazioni sono venute e passate nel corso dei millenni. Immagina di tirare una linea temporale dal momento della creazione fino ad oggi. Ogni singola vita che è stata vissuta lungo questa linea temporale diventa così come un piccolo granello di polvere. Inclusa la vita tua e la vita mia!

Forse Dio ti ha dato 79, 80 o 90 anni di vita. Forse di più o forse molti di meno. Nessuno di noi sa quanti giorni di vita ha ancora, ma in ogni caso nella scala temporale più ampia abbiamo un tempo molto breve da vivere. Le persone che non hanno sfruttato il loro tempo, che hanno cercato ciò che questo mondo ha da offrire, o che hanno ceduto all’ansia e alle proprie pretese, non prenderanno parte a qualcosa che ha valore eterno quando giunge il loro ultimo giorno. Lasciano questo mondo come una luce che viene spenta con un soffio, come un vapore che si dirada nell'aria senza lasciare alcuna traccia.

Una visione eterna

“Mentre non sapete quel che succederà domani! Che cos'è infatti la vostra vita? Siete un vapore che appare per un istante e poi svanisce.” Giacomo 4,14. Qual è allora il senso della mia vita? Quanto è pesante vivere senza una visione e senza una speranza di qualcosa di migliore! “Il vostro cuore non sia turbato; abbiate fede in Dio, e abbiate fede anche in me!” Giovanni 14,1. In seguito Gesù dice che lui prepara un luogo per noi, e che ci accoglierà presso di lui, affinché noi possiamo stare lì dov'è lui! Ha un’importanza vitale che ci crediamo veramente, in modo da essere zelanti nel piacere a Dio nei giorni e negli anni che ancora abbiamo davanti a noi. Allora la nostra vita può essere come una luce che risplende in modo sempre più chiaro fino alla fine!