Ma che diranno i miei amici…?

Ma che diranno i miei amici…?

Scritto da: Janne Epland | Pubblicato: domenica 25 gennaio 2015

Ho una bella apparenza adesso? Dovrei in ogni caso dire qualcosa in modo da apparire un po' interessante... Non mi piace questo scherzo, ma dovrei ridere un po', in modo da non essere completamente escluso. Non voglio sembrare completamente noioso.

Non è così facile essere giovani oggi. C’è molta pressione, e molte pretese affinché tutti siano felici con me. I miei amici significano molto per me, quello che dicono e pensano. Ma cosa succede se mi impediscono di vivere come Dio desidera in effetti, una vita in completa libertà dalle persone?

I miei amici significano molto per me, quello che dicono e pensano…

Qual è il mio desiderio, nel profondo del mio cuore? Voglio essere completamente libero da questi forti legami che mi legano, da tutti i pensieri su quello che gli altri pensano di me?

Dio è per me!

Esiste una vita completamente diversa. Io sono destinato ad una vita completamente diversa.

Efesini 1,4: «In lui ci ha eletti prima della creazione del mondo perché fossimo santi e irreprensibili davanti a lui.»

Dio mi ha visto, mi conosceva e mi amava ancor prima che avesse creato la terra. Lui vuole che io viva in libertà dal peccato, l’unica cosa che può rendermi veramente felice e libero. Pensa di riuscire a stare irreprensibili davanti a Dio ogni giorno! Con questo obiettivo, ho una prospettiva del tutto nuova nella vita.

Nella forza di Dio posso scegliere di allontanare i pensieri che non sono buoni e puri e pieni di speranza!

Quando Dio occupa tutto lo spazio del cuore, può far brillare la luce dove prima c'era il buio. Dove prima non sapevo cosa avrei dovuto fare, lui comincia a mostrarmi dove devo andare per essere completamente libero dai pensieri di preoccupazione e timore degli altri. La parola di Dio, la Bibbia, diventa una linea guida, un metro con cui misurare i miei pensieri. E nella forza di Dio posso scegliere di allontanare i pensieri che non sono buoni e puri e pieni di speranza! Questa è vittoria!

E Dio sostiene veramente colui che dà completamente il suo cuore a lui. Sta scritto in Romani 8,31: «Che diremo dunque riguardo a queste cose? Se Dio è per noi, chi sarà contro di noi?»

Dio è per me! C’è allora motivo di preoccuparmi di ciò che potrebbero dire i miei amici? Devo ancora riempirmi di pensieri su quello che gli altri pensano di me e del mio aspetto? Devo ancora essere preoccupato della facciata? Niente affatto! Posso sollevare lo sguardo e vivere per Dio. Lui ha forze più che sufficiente per aiutarmi, indipendentemente da chi sono.

Il miglior consigliere del mondo

Quando vivo per Dio divento anche un promotore di  tutto ciò che è bene. Un freno per il male.

Sono maggiormente in grado di essere un vero aiuto per i miei amici, perché ho il miglior consigliere del mondo. Quando mi lascio guidare dallo Spirito di Dio, mi faccio indicare cosa fare, posso essere formato a prendere delle buone decisioni e scelte che saranno pure un bene per le persone attorno a me. Sono consapevole di qualcosa che è più di una semplice facciata. Pensa a che aiuto sarà per i miei amici!

Un vero esempio per i miei amici

Quando credo nel Dio vivente e seguo i comandamenti che opera in me, allora divento un vero esempio. La Bibbia scrive di essere alla testa e non alla coda. Invece di seguire gli altri nei miei comportamenti e pensieri, posso seguire Gesù nel mio comportamento e nei miei pensieri. Allora osservo i comandamenti di Dio, e tutte le sue promesse sono le mie!

Sono maggiormente in grado di essere un vero aiuto per i miei amici, perché ho il miglior consigliere del mondo.

Deuteronomio 28, 13 «Il Signore ti metterà alla testa e non alla coda. Sarai sempre in alto, e mai in basso, se ubbidirai ai comandamenti del Signore tuo Dio, che oggi ti do perché tu li osservi e li metta in pratica».

Lui mi vuole solo rendere felice e libero. Prima qui sulla terra, e poi per l’eternità.