Perchè è così difficile credere?

Perchè è così difficile credere?

Scritto da: Karina Schytt | Pubblicato: venerdì 8 novembre 2013

Hai mai sentito dire a te stesso o a qualcun altro, “Non posso credere alla Parola di Dio; è semplicemente impossibile!”?  Io ho sentito un'affermazione del genere da un giovane che stava davanti alla scelta della direzione da prendere nella vita.

Ma la fede è qualcosa di cui bisogna essere capaci?

Gesù dice in Matteo 23:37, “Quante volte ho voluto raccogliere i tuoi figli, come la chioccia raccoglie i suoi pulcini sotto le ali; e voi non avete voluto!”

Gesù cercava la loro volontà quando volle riunire il popolo d’Israele, ma Lui dovette riconoscere che molti non volevano credere.

Gesù ci ha esteso un invito tramite la Parola di Dio, ma la domanda è se vogliamo crederla.

Lo stesso vale oggi.  Nella Sua misericordia, Gesù ci ha esteso un invito tramite la Parola di Dio, ma la domanda è se vogliamo crederla.

La fede non richiede abilità o conoscenze speciali; e la fede non è neanche elargita soltanto a poche persone particolarmente devote e spirituali. Ognuno di noi può afferrare la fede e prendere una decisione di vivere per essa.  La fede è ubbidienza (Romani 1:5 e 16:26).

Ma perché è così difficile credere?

Possiamo guardare a ciò che ci racconta la Bibbia riguardo al popolo d’Israele nel deserto. A loro era stata fatta la promessa della terra promessa, una terra dove scorreva il latte e il miele. Essi avevano sperimentato i miracoli di Dio e Lui era venuto in loro aiuto innumerevoli volte; tuttavia, essi finirono per vagare nel deserto per quarant’anni. Tutti, tranne due di coloro che avevano lasciato l’Egitto, morirono senza entrare mai nella terra promessa.

Perché scelsero di morire nella loro incredulità?

Deve essere stata la loro riluttanza a combattere contro i nemici nel paese; non erano disposti a combattere e a soffrire per ottenere la promessa.

La fede mi porterà all’ubbidienza alla Parola di Dio

Se mediante la fede prendo un impegno di fiducia cieca che la Parola di Dio è vera, allora, allo stesso tempo, devo essere disposto a rimanere nella Parola e a fare ciò che è scritto. La fede mi porterà all’ubbidienza alla Parola di Dio, e qui ho bisogno di una volontà ferma e risoluta, che mi porterà in battaglie quando rinuncio a ogni cosa di me stesso.  Ma allora otterrò ogni cosa di nuovo, come è scritto in Apocalisse 3:21, “Chi vince lo farò sedere presso di me sul mio trono, come anch’io ho vinto e mi sono seduto con il Padre mio sul Suo trono."

L’unica domanda è se voglio!

Per molte persone può sembrare sciocco dire che credi semplicemente che una promessa si compirà per te. Ma, la verità è che una fede vivente in questo versetto ti può guidare ad una vita felice nella speranza di una gloria eterna con Gesù.

L’unica domanda è se voglio!

Posso prendere la decisione quando voglio. Si può iniziare con una semplice preghiera, “Caro Dio, aiutami a credere in Te.”

Dio è entusiasta quando le persone fanno tali decisioni di fede; sia che sia il tuo primo debole pianto per la salvezza, o i passi successivi dell’ubbidienza e della battaglia contro il nemico. Lui si affretterà a rafforzare la tua volontà per quello che è buono, e ti darà una maggiore pienezza di fede, in modo che diventi sempre più facile scegliere la via dell’ubbidienza alla fede.