7 aspetti straordinari di un Dio onnipotente

7 aspetti straordinari di un Dio onnipotente

Scritto da: Brian Janz | Pubblicato: sabato 19 settembre 2015

Uno sguardo illuminante nell’insondabile personalità di Dio.

Com’è Dio veramente? Sappiamo che è così glorioso che nessun uomo Lo può vedere e vivere. (Esodo 33:20) Dio è talmente al di sopra di tutta la comprensione e l'intendimento che non possiamo persino iniziare a sondare la profondità della sua personalità. Per noi Lui è persino più grande di quanto l'intero universo è per una insignificante formica.

Dio si è però rivelato a noi e ci ha dato un piccolo barlume della sua gloria, come una luce accesa che splende attraverso le fessure di una porta. Leggendo la Bibbia possiamo avere un piccolo assaggio del miracolo e dell’immensità e della gloria meravigliosamente splendente che è Dio.

Dio è amore

“Chi non ama non ha conosciuto Dio, perchè Dio è amore.” 1 Giovanni 4:7-8.

Dio è amore. Persino l’ateo più testardo può dirti questo. Ma capire la profondità di quell’amore è qualcosa di diverso. Dio ama le persone più di quanto possiamo mai sapere. Lui ha solamente pensieri di un futuro e una speranza per ognuno di noi. (Geremia 29:11)

Dio non ama solamente i cristiani. Ama tutti.

Pensa ai sette miliardi di persone nel mondo. Ogni persona va in giro con i propri compiti, cammina nel parco, fa benzina per la macchina, ride, piange, è ferita, ama. Il cuore di Dio e la sua volontà per ognuno di quei sette miliardi di persone è dar loro un futuro e una speranza, dal più devoto e timoroso di Dio tra di loro, fino ai peccatori più impenitenti.

Non ci sono persone che fanno solo numero. Dio non ama solamente i cristiani. Ama tutti. Ogni volta che penso di iniziare a capire il Suo amore allora mi colpisce di nuovo come onde che si infrangono sulla spiaggia. Dio mi ama. Perché ha creato la terra? Perché mi ama. Perché perdona i miei peccati? Perché mi ama. Perché pianifica tutto nella mia vita per il meglio per me?  Perché mi ama.

Quanto più penso a quanto debba essere grande tale amore, tanto più sono motivato a ricambiare quell'amore.

Non sarò mai capace di comprendere le vere profondità del meraviglioso amore di Dio e la cura per la sua creazione. Posso però crederci e provarne un po'. Quanto più penso a quanto debba essere grande tale amore, tanto più sono motivato a ricambiare quell'amore, in qualche piccolo modo, con la mia propria vita. A fare tutto quello che faccio per il mio Dio perché Lui mi ama. E mi ha dato tutto.

“Il Signore, il tuo Dio, è in mezzo a te, come un potente che salva; egli si rallegrerà con gran gioia per causa tua; si acqueterà nel suo amore, esulterà, per causa tua, con grida di gioia.” Sofonia 3:17.

“Perché Dio ha tanto amato il mondo, che ha dato il suo unigenito Figlio, affinché chiunque crede in lui non perisca, ma abbia vita eterna.” Giovanni 3:16

Dio è giusto

“Tu sei giusto, Signore, e retti sono i tuoi giudizi.” Salmi 119:137. In tutto quello che Dio è, Lui è sempre giusto. Ogni decisione che prende, ogni azione che fa è corretta e giusta. Non fa errori. Non è ingiusto.

Dio non ha nemmeno favoritismi. Neppure i cristiani se la caveranno più facilmente degli altri. Tutti saranno giudicati secondo lo stesso criterio; le leggi spirituali di Dio. “perchè davanti a Dio non c’è favoritismo.” Romani 2:11. Leggi oltre in Romani 2:12-16.

Nessuno potrà dire che il giudizio che riceverà è ingiusto.

Nella Bibbia possiamo vedere volta dopo volta esempi della giustizia di Dio. Quando distrusse Sodoma e Gomorra promise ad Abramo che li avrebbe risparmiati se solo avesse trovato dieci anime giuste. (Leggi Genesi 18:22-32.) Ma non ce ne erano. La distruzione di quel luogo era giusta.

Quando tutto è stato detto e fatto Dio siederà sul Suo trono e giudicherà ognuno secondo le proprie azioni. (2 Corinzi 5:10) Nessuno potrà dire che il giudizio che riceverà è ingiusto. Tutto sarà ricompensato o punito con precisione esatta. Dio giudica giustamente.

“Grandi e meravigliose sono le Tue opere, o Signore, Dio onnipotente! Giuste e veritiere sono le Tue vie, o Re delle nazioni.” Apocalisse 15:3.

Dio è indulgente

“Figlioli miei, vi dico queste cose perchè non pecchiate; e se qualcuno ha peccato, noi abbiamo un avvocato presso il Padre: Gesù Cristo, il giusto.” 1 Giovanni 2:1

Dio ha reso il più semplice possibile per noi ricevere il perdono e  in tal modo sperimentare la sua bontà e la sua perfetta volontà.

Il perdono è qualcosa che può facilmente essere preso per scontato. Non dovremmo però dimenticare quanto sia veramente straordinario il perdono. Chi non ha fatto o detto qualcosa di cui si è pentito? Alcuni errori possono macchiare la tua vita come caffè su una maglietta bianca. Per quanto si provi non si riesce a distogliere lo sguardo da questa macchia, concentrarsi su di essa, desiderare di tutto cuore che si potesse tornare indietro e annullarla.

Dio però, nel suo amore infinito, perdona, perdona e perdona. Ci sono condizioni per questo perdono (Matteo 6:15, Atti 3:19) ma non sono difficili da ottenere. Ricevere perdono è stato reso da Dio il più semplice possibile e di conseguenza lo sperimentare la sua bontà e la sua perfetta volontà. E questo perdono è assoluto. Quando siamo perdonati allora siamo perdonati e siamo puliti di nuovo. Una lavagna completamente pulita su cui ricominciare.

Quando pensi a quello che è effettivamente il peccato e a come Dio lo vede, è veramente straordinario che Lui ci perdoni così spesso. Quando pecchiamo non danneggiamo solamente noi stessi e quelli intorno a noi ma è un affronto personale e un'offesa a Dio che noi, la sua umile creazione, scegliamo di andare contro il Suo piano perfetto per noi. È il massimo insulto.

Ogni peccato che viene rimosso è un’altra ragione per non peccare mai più.

“Se tieni conto delle colpe, Signore, chi potrà resistere? Ma presso di te è il perdono, perchè tu sia temuto.” Salmi 130:3-4. Il perdono è veramente maestoso e deve andare assieme al timore di Dio. Ci dovrebbe rendere talmente grati a Dio e per la sua bontà che iniziamo a temere di peccare contro di Lui. Ogni peccato che viene rimosso è un’altra ragione per non peccare mai più. Pensa a quanto è buono Dio che continua a perdonarci, volta dopo volta.

“Egli non ci tratta secondo i nostri peccati, e non ci castiga in proporzione alle nostre colpe. Come i cieli sono alti al di sopra della terra, così è grande la sua bontà verso quelli che lo temono. Come è lontano l’oriente dall’occidente, così ha egli allontanato da noi le nostre colpe." Salmi 103:10-12

Dio è paziente

“Il Dio della pazienza e della consolazione vi conceda di aver tra di voi un medesimo sentimento secondo Cristo Gesù.” Romani 15:5.

Dio è anche il Dio della pazienza. Lui ci aspetta. Lui è paziente. Sarebbe completamente giusto e corretto mandarci tutti a morte per aver peccato e per essere andati contro il Suo piano perfetto per la creazione. Dio però ci ha dato un dono, una immeritata via di ritorno verso Lui. Tramite Gesù Cristo possiamo ottenere natura divina e vivere in eterno assieme a Lui in armonia. (2 Pietro 1:4)

Nella sua pazienza infinita Dio è disposto a perdonare, a camminare con noi, ad insegnarci, a rimproverarci volta dopo volta mentre impariamo la via che porta a Lui. Noi essere umani siamo per natura testardi, caparbi, deboli e stupidi, senza un senso naturale per la volontà e la saggezza di Dio.  Dobbiamo ammettere tutti quanti che spesso il nostro progresso è lento con molti intoppi. Dio però non si arrende mai fino a quando abbiamo la mente e il cuore per servirlo. L’opera che Lui ha iniziato in noi sarà completata. Non importa quanto ci vorrà. (Filippesi 1:6)

La giustizia di Dio vuol dire anche che Lui ci ha dato una libera volontà, e Lui non ci forzerà mai a fare qualcosa.

La pazienza di Dio è immensa. Il desiderio di Dio è che tutte le persone siano salvate, e Lui estende la sua mano tutto il giorno così che possiamo afferrarla. (Isaia 65:2) Ma la giustizia di Dio vuol dire anche che Lui ci ha dato una libera volontà, e Lui non ci forzerà mai a fare qualcosa. Se testardamente noi scegliamo di rifiutare la sua bontà volta dopo volta, alla fine Lui potrà semplicemente dover dire, “Va bene, fai come ti pare,” e ci lascia raccogliere il male che abbiamo seminato. (Salmi 81:11-12, Isaia 6:9-10)

“Il Signore è misericordioso e pieno di compassione, lento all’ira e di gran bontà.” Salmi 145:8.

Dio è ira

“L’ira di Dio si rivela dal cielo contro ogni empietà e ingiustizia degli uomini che soffocano la verità con l’ingiustizia.” Romani 1:18. Dio è amore. Lui è paziente Lui è giusto. E lui è anche ira. La sua ira non è sulle persone ma sul peccato. Poiché il Suo amore per le persone è così profondo, deve necessariamente odiare tutto quello che fa male alla sua creazione con un odio che scorre così profondamente come il Suo amore. Sono due lati della stessa medaglia.

Lui lascia che le persone prendano la decisione di servire lui invece del loro peccato.

Dio odia il peccato perché sa quanto è dannoso. Lui vede come il peccato ferisce e corrompe e distrugge la sua perfetta creazione volta dopo volta. Lui capisce tutto il dolore e la sofferenza che viene causata da esso. Dio vuole liberarsi del peccato, completamente e profondamente.

Ora però è il tempo di grazia; un tempo dove Dio ha scelto di lasciare che le persone si separino da sole dal loro peccato. Lui lascia che le persone prendano la decisione di servire lui invece del loro peccato. È un tempo per far uso dell’immensa forza dell’ira di Dio e purificarsi da tutto il peccato che abita in noi. Lascia che bruci in te come un fuoco.

Come osa Satana corrompere questa perfetta creazione! Come osa portare le persone a litigare, all’impazienza, a mentire, all’ansia, all’immoralità sessuale e a tutti gli altri peccati che possono provocare così tanto danno alle persone e ai rapporti! Come osa iniziare guerre e pestilenze e carestie e attacchi terroristici e tutto il resto che fa! Come osa provare a toglierci dalle mani amorose di Dio! Se senti quell’odio ardente contro il peccato che bolle in te, allora immaginati come si senta Dio, che capisce molto di più di quanto noi possiamo mai pensare o provare.

Lui è anche abbondantemente paziente e misericordioso per l’anima che desidera essergli gradita.

L’ira di Dio non è sleale o ingiusta. Non è nemmeno qualcosa da temere. Lui è anche abbondantemente paziente e misericordioso per l’anima che desidera essergli gradita. Dio guarderà con benevolenza a loro. Non dobbiamo però nemmeno lasciarci ingannare o approfittarne. Dobbiamo usare questo tempo per diventare liberi dal peccato.

Verrà un giorno quando il periodo di grazia è finito e Dio distenderà la sua mano e metterà fine al peccato per sempre. Chiunque sceglie di aggrapparsi saldamente ai propri peccati sarà distrutto assieme ad esso.

“Non vi ingannate; non ci si può beffare di Dio; perchè quello che l’uomo avrà seminato, quello pure mieterà.” Galati 6:7.

“Nessuno vi seduca con vani ragionamenti; infatti è per queste cose che l’ira di Dio viene sugli uomini ribelli.” Efesini 5:6.

Dio è onnipotente

“Non lo sai tu? Non l’hai mai udito? Il Signore è Dio eterno, il creatore degli estremi confini della terra; egli non si affatica e non si stanca; la sua intelligenza è imperscrutabile. Egli dà forza allo stanco e accresce il vigore a colui che è spossato.” Isaia 40:28-29.

Dio può fare tutto. Lui ha creato i cieli e la terra con una parola. Lui dato la vita ad Adamo e creato l’umanità. Lui ha creato il vento e l’acqua, le stelle e i pianeti, ha creato l’intero universo. Lui è capace di fare tutto quello che vuole.

La sua forza è al di là di ogni possibile comprensione.

Lui ha la forza di perdonare i peccati e di far resuscitare le persone dalla morte. E ancora più di questo, Lui ha il potere di preservare le persone dal peccare e condurli a una vita vittoriosa in Cristo. (Romani 16:20) Tutto quello che preghi secondo la volontà di Dio è tuo. La vittoria sui tuoi nemici, saggezza, pazienza, amore, e umiltà, tutte queste cose sono nel potere di Dio di poterle concedere e Lui non esita a dare a coloro che chiedono. (Giovanni 14:13)

E soprattutto Lui ha il potere di preservare le persone dal peccare.

Non c’è peccatore che sia troppo miserabile perché Lui lo possa salvare, né c’è nessun peccato che sia troppo grave per Lui da perdonarlo.

Quando ricevi lo Spirito Santo allora questa forza immensa ti riempie e ti dà la forza per servire Dio come non sei mai riuscito a fare prima. Lo Spirito scorre attraverso il tuo cuore, la tua mente e il tuo corpo e ti dà completa forza per smettere col peccato.

Questa forza è molto più grande del peccato. Datti completamente a Dio, ubbidiscilo, e lascia che la sua forza ti renda completamente libero.

Dio è immutabile ed eterno

“Prima che i monti fossero nati e che tu avessi formato la terra e l’universo, anzi, da eternità in eternità, tu sei Dio." Salmi 90:2.

Le sue leggi ed il suo amore e le sue vie sono le stesse oggi come lo erano quando creò la terra.

Dio non è soggetto ai capricci e alle opinioni altalenanti di una società fallace e degradata. Le sue leggi ed il suo amore e le sue vie sono le stesse oggi come lo erano quando creò la terra. E continueranno nell’eternità per sempre.

I comandamenti morali che Dio diede agli ebrei migliaia di anni fa, sono le stesse leggi che Lui si aspetta che noi seguiamo oggi. Queste sono le stesse leggi secondo le quali Lui si aspetta che noi viviamo in tutta l'eternità.

“Dio disse a Mosè, 'Io sono colui che sono.’” Esodo 3:14. Dio è irrevocabile. Lui è assoluto.

La sua volontà porta pace e gioia e armonia perfette a tutti quello che lo ubbidiscono e questa armonia si estenderà all’eternità. L'amore di Dio, la sua giustizia, la sua pazienza, la sua forza non diminuiranno o cambieranno mai. Dio non cambia. Lui è perfetto. E lo sarà sempre.

Dio ha steso la sua mano verso di te per darti un futuro e una speranza. L’hai afferrata?