7 promesse straordinarie per coloro che vincono

7 promesse straordinarie per coloro che vincono

Scritto da: Kathryn Albig con Bjørn Nilsen | Pubblicato: martedì 1 marzo 2016

Dio ama la sua creazione. Il peccato l’ha corrotto, ma ora Lui ha un piano per riportarlo al suo stato originario di perfezione, e ricompenserà coloro che lo aiutano a portarlo a termine.

Il peccato nacque a causa del desiderio di Satana di ergersi al di sopra di Dio, e questo distrusse l’armonia in cielo. Adesso Dio ha bisogno che il peccato venga completamente sradicato da tutta la sua creazione, in modo che non ci sia più la possibilità che avvenga di nuovo.

Così creò l’umanità con l’esplicita intenzione che essa domini sul peccato. (Genesi 4:7) Il suo piano completo è che l’umanità viva una vita nella quale odi e resista il peccato, e dica si a Lui - per vincere. Uno che vince il peccato nella sua vita dimostra che la via di Dio è perfetta, ed è parte dell’opera di abolizione del peccato per tutta l’eternità. Tutti coloro che fanno questo assaporeranno la ricca ricompensa di vivere una tale vita. Queste promesse sono valide per tutti coloro che vincono.

La prima promessa straordinaria: L’albero della vita

“Chi ha orecchi ascolti ciò che lo Spirito dice alle chiese.  A chi vince io darò da mangiare dell'albero della vita, che è nel paradiso di Dio". (Apocalisse 2:7)

L’albero della vita simboleggia la vita eterna.

Tra gli alberi nel giardino dell’Eden, Dio aveva posto l’albero della vita e l’albero della conoscenza del bene e del male. Disse ad Adamo ed Eva che loro potevano mangiare liberamente da ogni albero, eccetto dall’albero della conoscenza. Una semplice regola.

Adamo ed Eva però disubbidirono, seguendo la loro volontà invece della buona e perfetta volontà di Dio, e attraverso quel semplice atto, il peccato entrò anche nel mondo. Se avessero poi mangiato dall’albero della vita, avrebbero avuto vita eterna. Quindi il peccato sarebbe entrato nell’eternità. Così Dio tagliò l’accesso all’albero della vita. (Genesi 3:24) Persero la loro occasione per la vita eterna.

Ogni volta che resisti una tentazione e vinci sul peccato, tu dai un morso al frutto dell’albero della vita.

A causa di quello che Gesù fece per te, adesso tu vivi in un tempo dove hai di nuovo l’occasione di “mangiare” dall’albero della vita. Che cosa vuol dire? Ogni volta che scegli di fare la volontà di Dio invece della tua propria, tu afferri qualcosa di eterno; hai guadagnato qualcosa dal valore eterno nel tuo cuore. Ogni volta che resisti una tentazione e vinci il peccato, tu dai un morso al frutto dell’albero della vita. Tu immagazzini qualcosa per la vita eterna sulla nuova terra che Dio crea. (Apocalisse 21:1)

La seconda promessa straordinaria: Non sarai colpito dalla morte seconda

“Chi ha orecchi ascolti ciò che lo Spirito dice alle chiese. Chi vince non sarà colpito dalla morte seconda". (Apocalisse 2:11)

La seconda morte è lo stagno di fuoco (Apocalisse 21:8). Questo è il giudizio su tutto quello che è contaminato dal peccato. Quando qualcuno non ha usato le opportunità nella propria vita per vincere il peccato, sarà colpito da questa seconda morte, perché nulla che non può resistere al fuoco del giudizio sarà ammesso nell’eternità.

Per te che hai sfruttato le tue opportunità per vincere il peccato mentre eri qui in terra, non sarai colpito dalla morte seconda. Tu hai riconosciuto il peccato al quale eri tentato, lo hai giudicato come inaccettabile per uno che vuole praticare la giustizia e ti sei opposto ad esso.

La terza promessa straordinaria: Manna nascosta, una pietruzza bianca e un nome nuovo

A chi vince io darò della manna nascosta e una pietruzza bianca, sulla quale è scritto un nome nuovo che nessuno conosce, se non colui che lo riceve” Apocalisse 2:17.

La manna nascosta

La manna nascosta dà vitalità e vita ed è qualcosa che ricevi già in questa vita. Corrisponde alla tua vita nascosta: quel luogo interiore dove nessuno sa cosa accade tranne te e Dio. Quando preghi chiedendo aiuto nella tua vita nascosta, quando sei tentato da pensieri impuri, dall'orgoglio, dalla menzogna, ecc., ricevi nutrimento e forza dall'alto. Questa è la manna nascosta ed è data a ognuno che la chiede, ognuno che desidera essere libero dal peccato.

La pietruzza bianca ed il nome nuovo

Al tempo in cui fu scritto il libro dell'Apocalisse, una pietruzza bianca era l'equivalente dell'innocenza. Se eri accusato di un crimine, una pietruzza bianca significava assoluzione e una pietruzza nera significava colpevolezza. Ricevere una pietruzza bianca significa che sei prosciolto dalla condanna. Sei stato provato e sei stato trovato degno.

Qui in terra la tua fede viene testata – lì nell’eternità sarà provato che ha resistito.

La pietruzza bianca è un simbolo di quello che sei diventato tramite la tua fedeltà e la tua determinazione di dominare sul peccato. È una fede e una purezza dura come la roccia. Qui in terra la tua fede viene testata – lì in eternità sarà provato che ha resistito. Scritta su questa pietra di fede dura come la selce sarà il tuo nuovo nome. 

Questo nome rifletterà le lotte in cui ti sei trovato, e le sofferenze alle quali hai resistito. Mostrerà chi sei diventato grazie alla tua fedeltà e la grazia di Dio. (2 Pietro 1:4) Tu conosci le lotte che hai dovuto sostenere per arrivare lì, e ti identificherai immediatamente con quel nome. Sarà il simbolo perfetto di vittoria e trasformazione.

La quarta promessa straordinaria: Potere sulle nazioni, una verga di ferro e la stella del mattino 

“A  chi vince e persevera nelle mie opere sino alla fine, darò potere sulle nazioni, ed egli le reggerà con una verga di ferro e le frantumerà come vasi d'argilla, come anch'io ho ricevuto potere dal Padre mio; e gli darò la stella del mattino.” Apocalisse 2:26-28.

Potere sulle nazioni – la verga di ferro

Il mondo è pieno di ingiustizia. L’ingiustizia è dilagante a ogni livello della società.  Ma tutti quelli che vincono regneranno sulla terra con Gesù durante il millennio. (Apocalisse 20:6) Tu puoi far parte del mettere tutto questo in ordine, del liberare le persone innocenti che stanno soffrendo sotto l’oppressione e l’abuso. Per poter fare questo dovrai “rompere alcuni vasi!” Avrai bisogno della “verga di ferro.” Per camminare nelle situazioni ed iniziare a metterle in ordine.

È richiesta una formazione per poter afferrare questa verga di ferro. Quando inizi a dominare sul peccato nella tua propria vita questo è il campo d’allenamento; questo è dove ottieni il potere. Come puoi aiutare a ristabilire il mondo se non hai imparato a vincere le forze del peccato e delle tenebre? La verga di ferro simboleggia la straordinaria forza che si trova in una vita vittoriosa!

Quando inizi a regnare sul peccato nella tua propria vita che è il campo d’allenamento; lì è dove ottieni il potere.

La stella del mattino

Pietro descrive la stella del mattino come “ la parola profetica... splendente in luogo oscuro, fino a quando spunti il giorno e la stella mattutina sorga nei vostri cuori.” 2 Pietro 1:19.

La parola profetica è la parola di Dio, e quando permetti a quella parola di splendere nei luoghi oscuri della tua vita e portare alla luce il peccato che vi dimora, e sei umile per prendere quella grazia e usarla per vincere il peccato che trovi, allora la stella del mattino sorgerà nel tuo cuore. La luce rimpiazza le tenebre, e tutto il tuo essere diventa luce. A mano a mano che più aree della tua vita vengono purificate dal peccato, tu splenderai sempre più luminosamente fino a quando la stella del mattino sarà tua. La pienezza della luce è nel tuo essere. (Proverbi 4:18)

La quinta promessa straordinaria: Le vesti bianche e il Libro della Vita

“Chi vince sarà dunque vestito di vesti bianche, e io non cancellerò il suo nome dal libro della vita, ma confesserò il suo nome davanti al Padre mio e davanti ai suoi angeli.” (Apocalisse 3:5)

Le vesti bianche

Per te che hai vinto il peccato, la sposa di Cristo, è semplicemente appropriato che tu porti vestiti che sono “senza macchia, senza ruga o altri simili difetti, ma ... santa e irreprensibile.” Efesini 5:27. Poiché tu ti sei mantenuto puro dal peccato, le vesti bianche testimonieranno la tua purezza per tutta l’eternità. Come conseguenza della tua ubbidienza, la tua fedeltà e la tua pazienza nell’essere un vincitore, tu hai il diritto di camminare assieme a Gesù in bianco. (Apocalisse 19:8)

Il Libro della Vita

All’inizio, il nome di tutti è scritto nel Libro della Vita. È il peccato che causa la cancellazione del nome. (Esodo 32:32-33) Se vuoi rimanere scritto nel Libro della Vita, allora devi vincere il peccato. "Le mie pecore ascoltano la mia voce e io le conosco ed esse mi seguono; e io do loro la vita eterna e non periranno mai e nessuno le rapirà dalla mia mano.” Disse Gesù. (Giovanni 10:27-28) La via per vincere il peccato è stata chiaramente iniziata dal nostro Predecessore e Pastore. Tu devi semplicemente volerlo seguire su tale via.

La sesta promessa straordinaria: Una colonna nel tempio del Mio Dio

“Chi vince io lo porrò come colonna nel tempio del mio Dio, ed egli non ne uscirà mai più; scriverò su di lui il nome del mio Dio e il nome della città del mio Dio (la nuova Gerusalemme che scende dal cielo da presso il mio Dio)  e il mio nuovo nome.” Apocalisse 3:12.

Come diventare una colonna

Le colonne riescono a sorreggere; sono inamovibili. Vale lo stesso per te che vinci. Sarai reso in una colonna. Qualunque cosa accada nella vita, qualunque prova e tentazione che dovrai affrontare, non perderai mai la tua fede. Sarai in grado di sopportare tutto. 

Ma c’è bisogno di vincere più di una vittoria, e allora diventerai una colonna. Dice “Chi vince io lo porrò come colonna nel tempio.” Questo è un processo. È colui che vince, e vince di nuovo, volta dopo volta. È una vita vittoriosa. La tua fedeltà nelle tue prove e nelle tue tentazioni ti forma in una colonna che diventa sempre più forte. Allora sarai parte del tempio di Dio come descritto in Apocalisse 21. Una colonna che può anche rafforzare, sostenere, ed essere di supporto per gli altri. Sarai uno strumento utile per Dio.

Qualunque cosa avvenga nella tua vita,  le prove e le tentazioni che dovrai affrontare, non perderai mai la tua fede.

Rivendicato da Gesù

La Nuova Gerusalemme è la sposa di Cristo. (Apocalisse 21:2,9-11) Scrivendo su di te il nome di Dio, il nome della Nuova Gerusalemme, ed il Suo proprio nome, Gesù tÈ un segno di appartenenza. Quando hai lottato contro il peccato, hai resistito, e lo hai vinto, esattamente come fece Lui quando era in carne e sangue come noi qui in questo mondo, allora tu appartieni a Gesù e suo Padre. La gloria di una tale promessa è senza paragoni.

La settima promessa straordinaria: Siedi con me sul mio trono

“Chi vince lo farò sedere presso di me sul mio trono, come anch'io ho vinto e mi sono seduto con il Padre mio sul suo trono.” Apocalisse 3:21

Regnare con Gesù

La grazia di Dio ti ha dato l’opportunità di essere parte della sposa di Cristo! Come parte di quella sposa tu siederai assieme a Lui sul suo trono, e giudicherai e regnerai sulla terra! La saggezza di cui hai bisogno per poterlo fare può essere solamente trovata tramite quello che una vita vittoriosa ti ha insegnato. (Sapienza di Salomone 1:3-4)

Quando si tratta di quanta saggezza tu guadagni, è tutto completamente nelle tue mani. Avrai innumerevoli occasioni nella tua vita per vincere il peccato. Ognuna di queste occasioni, di queste tentazioni, è un'occasione per crescere di più nelle virtù di Cristo ed aumentare il tuo valore eterno.

Quando si tratta di quanta saggezza guadagni, tutto è completamente nelle tue mani.

Personalmente non voglio essere l'ultimo, cavarmela a malapena con la gloria di una stella affievolita. Voglio splendere con la gloria del sole! Questo è l'unico modo appropriato per ringraziare Dio, e onorarlo per l'incredibile e indescrivibile vita ed eternità alla quale mi ha chiamato, e per la Sua infallibile bontà e il suo amore.

Clicca sugli articoli sottostanti collegati per una più completa descrizione di ogni promessa.