Che cos’è il battesimo dello Spirito?

Che cos’è il battesimo dello Spirito?

Scritto da: Svein Gilbu | Pubblicato: giovedì 15 settembre 2016

Giovanni Battista battezzò per il perdono dei peccati, ma annunciò anche che Gesù sarebbe venuto con un battesimo molto più ampio e profondo. “Egli vi battezzerà con lo Spirito Santo e con il fuoco”. (Matteo 3:11)

Che cos’è il battesimo dello Spirito?

Il battesimo dello Spirito è "un’immersione dello Spirito”. Quando sei battezzato con lo Spirito, riceverai forza, potenza e franchezza da Dio per compiere il tuo lavoro e vincere il peccato nella tua propria vita.

Tu sai quando hai sperimentato il battesimo dello Spirito. I discepoli a Pentecoste lo sapevano pure. Probabilmente avevano già immaginato prima come sarebbe stata l’esperienza dell’essere battezzati con lo Spirito Santo. E tu, caro lettore, che non sei stato ancora battezzato con lo Spirito, ma hai un vero desiderio di ottenerlo, ti starai probabilmente chiedendo come sia. L’esperienza può essere espressa in molti modi. Ma molte persone che sono state battezzate con lo Spirito sapranno immedesimarsi in quello che scrivo qui:

La tua vita è cambiata d'un colpo. La potenza di Dio passa spesso per il tuo corpo come una potente corrente e ti riempie con immensa gioia e felicità. I discepoli erano così pieni di gioia che le persone pensavano fossero ubriachi di vino novello.

Il battesimo dello Spirito è “un’immersione dello Spirito”.

Alcune persone hanno così tanta grazia che ricevono il battesimo immediatamente dopo che si sono pentiti, e altri ricevono persino il dono delle lingue. Questo avviene di solito quando da qualche parte inizia un risveglio. Tuttavia, questo non è necessariamente il caso per tutti quelli che si pentono. Alcune persone devono passare per un “periodo arido” prima di essere battezzate con lo Spirito. Ovviamente non c’è un periodo predeterminato per quando riceverai il battesimo dello Spirito.

È una comune concezione sbagliata tra molti cristiani che non sei stato battezzato con lo Spirito Santo se non hai ricevuto il dono delle lingue. Questo dono viene spesso dopo, e molti lo ricevono solamente dopo che c’è stato un risveglio, e altri invece ricevono doni completamente diversi.

Perché ho bisogno del battesimo dello Spirito?

Se tu trovi che la tua vita sia arida e pesante, prega per il battesimo dello Spirito. Perché ne hai veramente bisogno se hai un forte desiderio di vincere l’invidia, l'ira, ecc. Sta scritto nelle Scritture che lo Spirito è dato a coloro che Lo ubbidiscono. Non va bene aspettare di essere battezzati con lo Spirito Santo mentre ci si rilassa e si pecca come da non convertiti. No, leggi nella Bibbia, persino se ti sembra arida, e resisti ai desideri per esempio di arrabbiarti e irritarti. Un giorno sarai battezzato con lo Spirito Santo! Tu, che eri legato dal timore degli uomini, diventa coraggioso, esattamente come lo fu Pietro il giorno di Pentecoste. Sorge un giorno completamente nuovo. Gli aridi versetti della Bibbia diventano improvvisamente viventi per te tramite la rivelazione dello Spirito, e puoi ricevere aiuto dalla Parola di Dio quando giungi in situazioni difficili. Perché? Perché sei stato battezzato con lo Spirito.

Ma l’intenzione non è che ci fermiamo completamente a quella grande esperienza di essere battezzati con lo Spirito, e non andiamo oltre. La forza che abbiamo ricevuto tramite il battesimo dello Spirito, che ci ha resi così felici, deve essere usata per fare il bene così che possiamo essere collaboratori di Dio in terra.

Se senti che la tua vita sia arida e pesante, prega per il battesimo dello Spirito. Perché ne hai veramente bisogno se hai un forte desiderio di vincere l’invidia, l'ira, ecc.

Gesù voleva battezzarci sia con lo Spirito Santo che con il fuoco. Se seguiamo l’operare dello Spirito, dobbiamo soffrire, e questo era quello che Gesù intendeva con il fuoco. È questa sofferenza che segue quando facciamo il bene. Esattamente come quando i discepoli vennero istruiti a fare discepoli di tutte le nazioni. Questo voleva dire che dovevano lasciare il loro ambiente sicuro e iniziare a viaggiare, spesso in luoghi dove non volevano andare – e che implicavano tribolazioni (fuoco). Non fu loro permesso di rimanere seduti silenziosamente con ricordi di quello che avevano vissuto il giorno di Pentecoste. No, dovevano andare per svolgere i molti compiti che li attendevano! Esattamente lo stesso vale per noi che siamo in vita adesso, e abbiamo sperimentato la forza dello Spirito dentro di noi.

E sebbene siamo stati battezzati con lo Spirito Santo, abbiamo costantemente bisogno di una nuova pienezza. Sebbene tu sia stato riempito con lo Spirito Santo, puoi essere facilmente preso dal mondo in cui viviamo e puoi perdere un po' della pienezza dello Spirito Santo. È per questo motivo che una delle esortazioni delle scritture è: "Siate ricolmi dello Spirito”. (Efesini 5:18) E questo è quello che succede quando preghiamo ferventemente di essere riempiti di nuovo, e pratichiamo quello che leggiamo nella Bibbia.