Cos'è una gioia perfetta?

Cos'è una gioia perfetta?

Scritto da: Frank Ditlefsen | Pubblicato: giovedì 25 settembre 2014

Perchè non siamo sempre felici? Perchè è così facile far entrare inquietudine e preoccupazione? Perchè ci vuole così tanto tempo per raggiungere una piena certezza della fede?

È proprio la piena certezza della fede a dare la gioia e la pace che cercano tutte le persone. Questo è un grande mistero.

L’inquietudine deriva dal fatto che ho delle pretese, sono in cerca dell'onore degli uomini o desidero qualcosa in questo mondo. Questo è il peccato che conduce alla morte, perché non mi sono dato completamente all’operare di Dio in me. Ci possono essere molte spiegazioni per difendere la mia inquietudine, per esempio la mia cura per gli altri o la mia propria comprensione della giustizia.

L’inquietudine deriva dal fatto che ho delle pretese, sono in cerca dell'onore degli uomini o desidero qualcosa in questo mondo.

Quando divento inquieto, devo avere amore per la verità cosicché posso trovare da solo ciò che crea questa inquietudine. Anche Gesù aveva un combattimento. “Ora, l'animo mio è turbato; e che dirò? Padre, salvami da quest’ora? Ma è per questo che sono venuto incontro a quest’ora.” Giovanni 12,27-28. É poi chiede a Dio di glorificare il suo nome. Se siamo vigili nelle nostre situazioni come lo era Gesù nelle sue, prendiamo anche noi parte con lui dello stesso olio di letizia. Ebrei 1,9. Vediamo che la base per questa gioia perfetta e questa felicità perfetta è di amare la giustizia e odiare l’iniquità!

In Ebrei 6,11-12 veniamo ammoniti fortemente: “Soltanto desideriamo che ciascuno di voi dimostri sino alla fine il medesimo zelo per giungere alla pienezza della speranza, affinché non diventiate indolenti, ma siate imitatori di quelli che per fede e pazienza ereditano le promesse.”

Vediamo che la base per questa gioia perfetta e questa felicità perfetta è di amare la giustizia e odiare l’iniquità!

Possa Dio darci la grazia affinché anche noi, quando sentiamo l'inquietudine, possiamo trovare la nostra vita e perderla e rimanere zelanti nel nostro combattimento nelle nostre situazioni in modo da poter giungere alla piena consegna nella morte di Gesù. Allora Dio può glorificare il suo nome e riceviamo gioia, pace e riposo in tutte le situazioni. Questa è la gioia perfetta!

 

Da un articolo pubblicato nella rivista della chiesa BCC “Skjulte Skatter”, (“Tesori Nascosti”), ottobre 2011.
© Copyright Stiftelsen Skjulte Skatters Forlag, Norvegia | brunstad.org