Devo cadere nel peccato?

Devo cadere nel peccato?

Scritto da: Liam Johnsen | Pubblicato: giovedì 24 luglio 2014

Molti cristiani sperimentano che quando cercano di vivere una vita santa, sembra essere impossibile. Ma deve necessariamente essere così?

Non è un segreto che ognuno è un povero peccatore. E se leggi la tua Bibbia non è nemmeno un segreto che Gesù ci chieda di essere santi come Lui è santo. (1 Pietro 1:15-16) Ma il problema è che noi molto presto scopriamo quanto siamo impotenti a resistere contro il peccato. Dobbiamo vivere semplicemente una vita cercando di fare del nostro meglio per un po’ e poi cadere di nuovo e ancora di nuovo nel peccato? O è possibile giungere ad una vita di completa vittoria sul peccato come dice la Bibbia?

Perché cado?

Puoi iniziare a domandarti: “Perché cado?” Forse non odi il tuo peccato. Forse sei orgoglioso. Forse pensi di poter gestire le cose da solo. La parola di Dio dice chiaramente “fuggi le concupiscenze giovanili” e se vai a metterti in situazioni in cui sai che sarai tentato allora cadrai.

Il tuo atteggiamento mentale dimostra che non la stai prendendo sul serio. Un alcolista in fase di recupero non va a sedersi in un bar dicendo a se stesso che sarà in grado di resistere alla tentazione di bere. Lui si tiene alla larga da ogni bar in città! E se si presenta una situazione inevitabile in cui è tentato a bere, può vincere la tentazione perché ha preso le misure necessarie per fuggire quando poteva.

Un alcolista in fase di recupero non va a sedersi in un bar dicendo a se stesso che sarà in grado di resistere alla tentazione di bere.

È importante imparare a odiare il tuo peccato così inizi a combattere contro la tentazione. Se poi ancora cadi, Dio non si presenta con pesanti accuse e condanne. Col suo Spirito, lui viene con la correzione e ti fa capire che non la stai prendendo ancora abbastanza seriamente. Ti mostrerà pure come puoi vincere. E allora impari a ottenere un maggiore odio per il peccato nella tua vita.

Questo odio è il modo in cui Dio vede il peccato. È abbinato ad un amore bruciante per Dio, e con questa mente puoi veramente intraprendere una battaglia contro il peccato. Nessuno è indifferente a qualcosa che odia veramente. Sbarazzatene! Puoi ancora sperimentare di cadere, ma non è quello che vuoi – non è l’attitudine della tua mente! Tu vuoi servire Dio, quindi ti penti con tutto il cuore della tua caduta.

Non rimanere giù

La cosa più importante è che impari da ogni singola caduta. Impari a odiare di più il peccato. Impari a essere umile, a realizzare che devi essere obbediente a Dio in modo preciso per ottenere vittoria. Se cadi nel peccato e non impari nulla, cadrai semplicemente di nuovo. Ma impara dalla tua caduta, con la ferma intenzione e la preghiera fervente che questa era l’ultima volta per sempre in cui sei caduto nel peccato!

La parte più pericolosa del cadere nel peccato è che adesso c’è una finestra per Satana per tentarti di nuovo. Lui ama venire con ogni sorta di menzogna, per trattenerti giù nel peccato. Potrebbe dire che lo scoraggiamento è biblico, o che è equivalente all’umiltà o alla mitezza. Puoi pensare che hai bisogno di un certo tempo per essere castigato, che non si addice a te iniziare a combattere subito, ma questi pensieri non provengono da Dio e devono essere respinti e distrutti.

È più facile per Satana tenere le persone giù piuttosto che buttarle giù.

Satana adora quando cadi. È più facile per Satana tenere le persone giù piuttosto che buttarle giù. Ma la realtà è che finché tu hai un desiderio sincero con tutto il cuore di attenerti alla parola di Dio, hai iniziato la corsa e hai iniziato il combattimento. Hai iniziato a percorrere una strada e una caduta non ti riporterà indietro al via.

Ma ti devi rialzare e continuare ad andare avanti.

Devi entrare in una vera povertà di spirito, capire che non sei forte abbastanza per sconfiggere da solo questo peccato, e diventare veramente stufo di te stesso. Nessuno ha mai sperimentato, quando è caduto e ha gridato a Dio per ricevere aiuto, che Lui si rifiuta di ascoltarli.

Quando tutto il tuo desiderio è ottenere la vittoria, Dio ti manda lo Spirito Santo per darti forza nelle prove.

Vittoria

Quando tutto il tuo desiderio è ottenere la vittoria, Dio ti manda lo Spirito Santo per darti forza nelle prove. Non puoi ottenere vittoria con le tue proprie forze. Al di fuori dell’aiuto di Dio tu sei debole; naturalmente cadrai. Ma quando obbediamo a quello che sta scritto nella Bibbia, quando impariamo a contare sull’aiuto di Dio, allora lui ci manda quell’aiuto. Dio ci manda lo Spirito Santo.

Attraverso il suo Spirito e la sua parola, Dio ci corregge e ci guida in un vero bisogno e in una pena tale che non vogliamo mai più peccare. Peccare è una questione molto seria e “il salario del peccato è la morte,” ma Dio vuole che ogni singola persona ne sia salvata. (Romani 6:23) Fintanto che ti penti veramente e hai un desiderio di non peccare mai più, Dio è più che felice di perdonarti. E questa o è tutto - lui ha chiuso con quel peccato, e così dovresti fare tu. Adesso puoi continuare in questa corsa e non lasciare che la tua caduta ti trattenga ancora indietro.

Cadere nel peccato non ti porta alcuna pace e gioia. Ma tantomeno scoraggiarsi e andare in giro nell'autocommiserazione. Anche se può accadere che cadi all’inizio, quanto più velocemente impari da queste cadute, tanto prima riesci a ottenere vittoria. E la vittoria conduce alla pace e conduce alla gioia, e la pace e la gioia continuano a crescere.

Una volta che assaggi una vera vita di vittoria sul peccato, lo desideri sempre più finché sai nel profondo del tuo cuore che non vuoi peccare mai più. Porta solo distruzione. Quando desideri tanto la vittoria, non prenderai mai più neanche in considerazione l'idea di peccare.  Cadere nel peccato sarà una cosa del passato.

Non importa quante volte sei caduto; non importa cosa hai fatto o quanto di recente lo hai fatto. Pentiti, grida a Dio per ricevere aiuto; impara dalla tua caduta. Alzati e combatti contro il peccato! Se Dio è per te chi sarà contro di te? Non c’è potenza in terra che ti possa legare.