La quinta straordinaria promessa: Vesti bianche e il Libro della Vita

La quinta straordinaria promessa: Vesti bianche e il Libro della Vita

Scritto da: Kathryn Albig con Bjørn Nilsen | Pubblicato: martedì 11 agosto 2015

“Chi vince sarà dunque vestito di vesti bianche, e io non cancellerò il suo nome dal libro della vita, ma confesserò il suo nome davanti al Padre mio e davanti ai suoi angeli.” (Apocalisse 3:5)

Dio ama la sua creazione. Il peccato l'ha corrotta, ma adesso lui ha un piano per riportarlo al suo stato originale di perfezione, e ricompenserà quelli che lo aiutano a eseguire il suo piano.

Il peccato era nato a causa del desiderio di Satana di porsi al di sopra di Dio, e questo ha distrutto l’armonia del cielo. Adesso Dio ha bisogno che il peccato sia completamente sradicato da tutta la sua creazione, in modo tale che non vi sia alcuna possibilità che accada di nuovo.

Così Dio ha creato gli uomini con l’espressa intenzione che avessero dominato il peccato. (Genesi 4:7) Tutto il suo piano è che gli uomini vivano una vita in cui odiino e resistano al peccato, e dicano si a Lui – per vincere. Chi vince il peccato nella propria vita dimostra che la via di Dio è perfetta, e fa parte del lavoro di annullamento del peccato per tutta l’eternità. Chiunque fa questo proverà la ricca ricompensa del vivere una tale vita. Queste promesse si applicano a tutti coloro che vincono.

Vesti bianche

Per te che hai vinto il peccato, la sposa di Cristo, si addice solo che indossi vesti che siano senza “macchia, senza ruga o altri simili difetti, ma… santa e irreprensibile.” (Efesini 5:27) Poiché ti sei mantenuto puro dal peccato, le vesti bianche testimonieranno la tua purezza per tutta l’eternità.

Poiché ti sei mantenuto puro dal peccato, le vesti bianche testimonieranno la tua purezza per tutta l’eternità.

Come risultato della tua obbedienza, della tua fedeltà e pazienza nell’essere un vincitore, hai il diritto di camminare insieme a Gesù in bianco.

“Le (alla moglie dell’Agnello) è stato dato di vestirsi di lino fino, risplendente e puro; poiché il lino fino sono le opere giuste dei santi.” (Apocalisse 19:8)

Il libro della vita

All'inizio il nome di tutti è scritto nel Libro della Vita. Ogni persona nata è chiamata ad una vita eterna.   È il peccato che fa sì che il proprio nome venga cancellato. (Esodo 32:32-33) Se si vuole rimanere scritti nel Libro della Vita, allora bisogna vincere il peccato. “Le mie pecore ascoltano la mia voce e io le conosco ed esse mi seguono;  e io do loro la vita eterna e non periranno mai,” disse Gesù. (Giovanni 10:27-28) La via per vincere il peccato è stata chiaramente stabilita dal nostro Precursore e Pastore. Tu devi essere semplicemente disposto a seguirlo su quella via.

La via per vincere il peccato è stata chiaramente stabilita dal nostro Precursore e Pastore. Tu devi essere semplicemente disposto a seguirlo su quella via.

Credi in lui, e a ciò che ha compiuto mentre era sulla terra come un uomo? Sei fedele e stai saldo nelle battaglie della vita, proprio come ha fatto lui? Allora il tuo nome non sarà cancellato dal Libro. Allora Gesù confesserà il tuo nome davanti a suo Padre, e davanti ai suoi angeli. Lui confesserà che tu sei degno di essere con lui per l’eternità.