Lo spirito del tempo contro lo Spirito Santo: chi ti guida?

Lo spirito del tempo contro lo Spirito Santo: chi ti guida?

Scritto da: Louise Nielsen | Pubblicato: domenica 20 settembre 2015

"L'uomo è padrone del proprio destino.” Così dice il proverbio.  Ma negli ultimi anni, sembra che ci siano alcune influenze apparentemente opprimenti che affrontano le persone.

Viviamo in un mondo sempre più senza confini con strumenti tecnologici di vario genere. Negli ultimi dieci anni, la tecnologia ci ha investito e ci ha fornito elementi che oggi consideriamo come necessità. Questo sviluppo ha influenzato anche il nostro comportamento, e sembra esserci un crescente dibattito sui media circa la mancanza di interazione sociale delle persone. Molte cose possono occupare il nostro tempo e i nostri pensieri, ma di che cosa dovremmo essere consapevoli a riguardo?

Da cristiano ho bisogno di essere consapevole dello spirito col quale mi riempio e delle motivazioni che stanno dietro alle mie azioni.

Recentemente ho letto un brano del fondatore della Brunstad Christian Church, Johan Oscar Smith, che mi ha dato una nuova prospettiva del mondo in cui vivo (estratto dall’articolo “Battaglia interiore,” Tesori Nascosti, Feb 1912):

"Una vita interiore e nemici interiori da conquistare, combattere e distruggere. I nemici della nostra vita interiore sono quelle forze che vogliono disperdere i nostri pensieri concentrando la nostra attenzione su cose esteriori. I nemici sono i vari desideri che cercano di distrarre la nostra concentrazione facendo in modo che i nostri pensieri si aggrappino alle cose esteriori, cose passeggere. Questa è la perdizione: le cose a cui il cuore era attaccato passano mentre la persona in sé, che è un essere eterno, non si è riempito di nulla se non di vuoto, mentre avrebbe dovuto essere ricolmo di Dio stesso. Ecco perché è così importante che noi permettiamo a Dio di allontanare la nostra mente da tutto ciò che è esteriore – dalle cose che passeranno – e che ci concentriamo verso l'interiore, verso la sorgente della vita che vive per sempre, come noi stessi vivremo per sempre.  Allora gioia e un’indicibile pace ci possono riempire, iniziando in questo tempo di corruttibilità e continuando nelle eternità sconosciute.  Possa il Signore permetterci questo."

Lo spirito del tempo contro lo Spirito Santo

Questa forza, che vuole che le nostre menti si aggrappino alle cose esteriori, è lo spirito del tempo. Cammini in questo spirito quando consenti al mondo di dirigerti; questo è lo spirito che adesso opera nei figli della disubbidienza (Efesini 2:2). In netto contrasto a questo c’è lo Spirito Santo, il portavoce di Dio per l’umanità. Lo spirito del tempo opera direttamente contro lo Spirito Santo, con l’obiettivo di riempirci con cose che passeranno – invece di essere riempiti con lo Spirito di Dio.

C’è molto di più in questo mondo rispetto a quello che la maggior parte delle persone vede e sente.

Come vediamo tutto ciò nel contesto del mondo odierno? In questi giorni, molti giovani hanno molta difficoltà a concentrarsi – sono costantemente alla ricerca di divertimento, e nessun insegnante sembra essere abbastanza divertente per attirare la loro attenzione. Tra le altre cose, lo spirito del tempo incoraggia l’autopromozione. Da cristiano ho bisogno di essere consapevole dello spirito col quale mi riempio e delle motivazioni che stanno dietro alle mie azioni.

“Ogni cosa mi è lecita, ma non ogni cosa è vantaggiosa; Ogni cosa mi è lecita, ma io non mi lascerò dominare da nulla.” (1 Corinzi 6:12)

Focalizzandomi sull’eternità, non è il tempo impiegato nell’auto-realizzarmi che mi darà i maggiori benefici. Dio ha sempre da dirmi qualcosa attraverso lo Spirito Santo. Lui ha la ricetta per una vita felice, se mi limito semplicemente ad ascoltare la sua voce e agisco di conseguenza. Ma questo richiede che io sia tranquillo e attento, perché il percorso di una minore resistenza è sempre quello di non dare ascolto alla voce di Dio e, di conseguenza, di cedere all’incessante desiderio di un costante intrattenimento.

Una concentrazione cosciente sulla vita interiore

C’è molto di più in questo mondo rispetto a quello che la maggior parte delle persone vede e sente. C’è un mondo invisibile, che può essere tuttavia percepito chiaramente dai credenti. (Ebrei 11:1) Perciò il credente ha la consapevolezza che lo spirito del tempo di questo mondo sostituirebbe la gioia con una sensazione di vuoto, mentre lo Spirito Santo ci aiuterà a raggiungere le stesse virtù di Gesù. Questo è quello in cui Dio vuole che io impegni la mia vita. Se mi concentro sulla mia vita interiore piuttosto che su quella esteriore; allora, invece di cercare il piacere momentaneo, cerco di fare quello che mi dà valore nel regno eterno che mi aspetta insieme a tutti quelli che hanno combattuto questa stessa battaglia.

Se mi concentro sulla mia vita interiore piuttosto che su quella esteriore; allora, invece di cercare il piacere momentaneo, cerco di fare quello che mi dà valore eterno.

“Ma, anche se il nostro uomo esteriore si va disfacendo, il nostro uomo interiore si rinnova di giorno in giorno” scrive Paolo in 2 Corinzi 4:16. Quando permetto allo Spirito Santo di guidarmi durante il giorno ed eseguo i suggerimenti che mi dà Dio; allora ogni giorno che passa guadagno una maggiore pienezza delle virtù di Cristo nel mio spirito. La gelosia e l’orgoglio sono sostituiti da bontà, misericordia e pazienza; e queste virtù possono diventare parte integrante di me. Questi sono valori eterni che fanno parte del mio spirito, non del mio corpo terreno temporale.

Pepite d’oro come il brano di cui sopra di Smith sono state scritte più di cento anni fa, ma non sono meno rilevanti oggi. Sono parole che posso usare nella mia vita quotidiana – parole che possono darmi una prospettiva illuminata così da concentrarmi sul mio destino eterno piuttosto che su altre attività più o meno insignificanti. Questo fa in modo che io dia coscientemente la priorità a riempirmi della Parola di Dio, e quindi la visione celeste che ottengo diventa lo sfondo per tutte le mie attività quotidiane.

Il mio spirito si rinnova di giorno in giorno, o, in altre parole, divento ogni giorno una nuova persona! Che vita eccitante da vivere in continua costante crescita!