Comunione

Comunione

Pubblicato: martedì 3 gennaio 2012

Ma se camminiamo nella luce, com'egli è nella luce, abbiamo comunione l'uno con l'altro, e il sangue di Gesù, suo Figlio, ci purifica da ogni peccato.
1.Gv.1, 7. Nel libricino «Comunione» Sigurd Bratlie descrive come lo sviluppo della vita cristiana e una comunione crescente con persone con la stessa disposizione sono due facce della stessa medaglia. In modo chiaro e semplice spiega quale sia la base per la comunione e l'importanza del servire Dio nel nascosto.

Sigurd Bratlie è nato il 27. luglio del 1905 e già da molto giovane ha preso parte a riunioni di missione dove pregava e testimoniava della sua fede. Da adulto ha viaggiato verso tutti gli angoli della terra per portare il vangelo della vittoria sul peccato a persone timorose di Dio alla ricerca della verità. Bratlie non aveva nè un'alta formazione nè era un tipico uomo intellettuale, ma lui ha incoraggiato ed aiutato tante persone attraverso i suoi articoli e libri incoraggianti ed edificanti. Il libretto «Comunione» ne è un esempio.

Crescita attraverso la comunione

Se non cerchiamo ovunque la comunione, allora diventiamo poveri

Da cristiani siamo chiamati a prendere parte alla natura di Dio, la sua vita, spiega Bratlie nel testo. Questo è uno sviluppo, una crescita che porta con sè comunione con persone con la stessa disposizione. Lui spiega quanto sia decisivo per un cristiano cercare comunione e non essere occupato con le cose di ogni giorno. Se non cerchiamo ovunque la comunione, allora diventiamo poveri, scrive Bratlie.

Il fondamento per la comunione

Dopo la conversione dai peccati consapevoli lo sviluppo della vita cristiana sta nel nascosto, dove le persone attorno a noi non possono guardare. Questo sviluppo è il fondamento per la comunione, così è scritto in 1. Gv. 1,7.

Comunione come il corpo di Cristo

Bratlie spiega come la parola "corpo" sia la migliore descrizione della comunione. Da cristiano l'obiettivo è che noi funzioniamo come membra al corpo di Cristo e il compito di questo corpo è compiere l'opera che Gesù aveva quando era quaggiù in terra.

Scarica e leggi qui tutto il libricino «Comunione» di Sigurd Bratlie: