Come riceviamo lo Spirito Santo?

Come riceviamo lo Spirito Santo?

Scritto da: Arild Tombre | Pubblicato: lunedì 11 febbraio 2013

Chi siamo

 
  • Noi crediamo che dopo aver ricevuto il perdono dei peccati, la nostra vocazione da discepoli è seguire Cristo sconfiggendo il peccato e diventando santi come Egli è santo.
  • Rinunciando a noi stessi attraverso l'aiuto dello Spirito Santo entriamo in un processo di santificazione.
  • La Bibbia è il fondamento e la guida per la nostra fede e la nostra dottrina.
  • Abbiamo chiese e facciamo attività divulgativa in oltre 65 nazioni.
  • Questo sito web è pensato in modo particolare per te che sei interessato nel vivere questa vita da cristiano.

Conosi meglio la Brunstad Christian Church su  

Come possiamo ricevere lo Spirito Santo? Sì, questa è una domanda che dovrebbe essere di massimo interesse per tutti coloro che vogliono vivere una vita felice, una vita piacevole a Dio, una vita pura e vittoriosa.

L'Apostolo Paolo chiese ai Galati come avessero ricevuto lo Spirito Santo: Avete ricevuto lo Spirito per mezzo delle opere della legge o mediante la predicazione della fede? Gal. 3,2. Lui capiva bene che avrebbero risposto che avevano ricevuto lo Spirito Santo ”mediante la predicazione della fede”. 

Ricevere lo Spirito Santo "bevendo" la Parola della fede

La Parola e lo Spirito non si possono separare. Questo ci ricorda quello che scrive Paolo in Rm. 10, cioè che Cristo ci è vicino quando la Parola ci è vicina, nel nostro cuore e nella nostra bocca. E anche quando scrive che la parola di Dio opera con forza in colui che crede.

Più avanti l’apostolo dice: Tutti siamo stati abbeverati di un solo Spirito. (1 Cor. 12,13) Abbeverati! Era un modo semplice e facilmente comprensibile di dirlo: abbeverati. Sì, questo è proprio quello che facciamo quando ascoltiamo la predicazione della fede. Ma allora dobbiamo pure ”bere” consapevolmente.

Immaginiamoci un esempio in cui si riceve lo Spirito Santo mentre si ”beve” la Parola della fede. Due giovani amici si trovano ad una riunione in cui viene predicata in verità la fede. L’uno è seduto e pensa a quello con cui lui o lei si potrà intrattenere non appena la riunione è finita. L’altro è seduto con le orecchie del tutto aperte, sia le orecchie naturali che quelle del cuore. È chiaro che il primo non beve dallo Spirito che la Parola della fede ha in sé. L’altro al contrario è afferrato da quello che sente e si riempie dello Spirito della fede; con lo Spirito Santo di Dio.

Ricevere lo Spirito Santo mediante l’ubbidienza della fede

Vivi nello Spirito, credi nello Spirito, prega nello Spirito, lotta contro la carne nello Spirito e in tutte le cose sii ubbidiente allo Spirito, allora hai lo Spirito.

Molti si aspettano quasi un’ebbrezza di sensazioni quando pensano all’essere riempiti dello Spirito. Ma Dio dà lo Spirito Santo a quelli che gli ubbidiscono, dice la Scrittura (At. 5, 32). In primo luogo c’è da chiedersi se si è ubbidienti, se c’è l’ubbidienza della fede. In una lettera a qualcuno che aveva difficoltà a capire questo riguardo allo Spirito, Johan Oscar Smith [il fondatore della Brunstad Christian Church, nota della redazione] scrive: ”Vivi nello Spirito, credi nello Spirito, prega nello Spirito, lotta contro la carne nello Spirito e in tutte le cose sii ubbidiente allo Spirito, allora hai lo Spirito.” Questo era un chiaro messaggio riguardo a come ricevere lo Spirito Santo! Vivi, credi, prega, lotta e sii ubbidiente. Quindi beviamo dello Spirito e riempiamoci d’esso quando viene predicata la fede.