“Chi vince” – Festa di Brunstad di Drammen

“Chi vince” – Festa di Brunstad di Drammen

Scritto da: Espen Kyllevik | Luogo: Brunstad, Norvegia | Pubblicato: mercoledì 30 ottobre 2013

Festa di Brunstad

• Due volte all’anno, la Brunstad Christian Church organizza una “Festa di Brunstad” che si focalizza sul lavoro missionario e sulla comunione.

• Una trasmissione via satellite rende possibile a più di 20.000 amici di tutto il mondo di guardare l’evento.

• Il ruolo di ospite passa tra le diverse chiese sparse nel mondo. Quest’anno è stata la chiesa di Drammen ad avere l’opportunità di ospitare la festa.

• Ogni festa di Brunstad ha il suo tema e tutto il programma è costruito attorno a questo. Il tema per la festa di Brunstad di Drammen è «Chi vince».

Sabato, 12 ottobre, è stata una giornata potente e interessante per tutti al Brunstad Conference Center di Stokke, Norvegia.  Vi hanno preso parte circa 3100 persone.  Erano seduti nella sala principale, entusiasti di essere alla Festa di Brunstad semestrale, ospitata questa volta dalla BCC Drammen, Norvegia.  Il tema della festa era, “Chi vince”.

La guida della chiesa, Kåre J. Smith, ha iniziato il suo messaggio affermando che nella chiesa c’è sempre stato un vangelo di vittoria sul peccato.  Ha letto da Efesini 6:10, “Del resto, fortificatevi nel Signore e nella forza della sua potenza.” Ha implorato tutti ad abbracciare questa parola perché parla del nostro futuro! “Chi vince diventa forte nel Signore.  Chi vince sa che l’unica cosa che porterà il diavolo è perdita.  ...Tu invece puoi avere pace e riposo.”

Nella chiesa, c’è sempre stato un vangelo di vittoria sul peccato

La festa era piena di contributi innovativi dei bambini e per i bambini, i giovani e gli adulti.  C’erano dei film che stimolavano la riflessione, un vivace show per bambini e un musical toccante.  I giovani sotto i 18 anni hanno presentato uno spettacolo teatrale energico; un’energia sorprendente e stimolante brillava dai loro volti.

Verso la fine, abbiamo visto un film estremamente interessante di Kåre J. Smith a Gerusalemme.  Ha fatto una profonda impressione sull’assemblea, mentre parlava con entusiasmo di ciò che attende coloro che vincono. “Le persone più progressiste sulla terra oggi sono quelle che vincono.  Coloro che hanno uno spirito di vittoria hanno una visione per il futuro.”  Poi ha parlato con entusiasmo di quello che sarebbe accaduto dopo il rapimento e del millennio.

Le persone più progressiste sulla terra oggi sono quelle che vincono

“Coloro che amano l’Uomo Gesù sono nello spirito di attesa.  Tutta la tua vita è in realtà lo spirito di attesa.  Possiamo sentire coloro che sono andati a casa che ci chiamano.  Loro ci gridano, ‘Resisti! Non arrenderti! Non amare il mondo! Liberati da ogni cosa!’  Gesù verrà per coloro che lo aspettano.  Non permettere a nessuno di privarti della tua corona da vincitore! Perché tu sei chiamato a questo.  È lo scopo della tua vita.”

La festa si è conclusa con un pezzo avvincente del coro. I nostri cuori battono con la speranza e la gioia per il futuro che ci aspetta, se viviamo una vita vittoriosa.

Mentre gli ospiti e gli ospitanti godevano una cena serale e la comunione, abbiamo avuto l’opportunità di parlare con Terje Bråthen che era il responsabile per il tema del progetto.

Terje, congratulazioni per una festa ben riuscita! Come pensi sia andata?
“Penso che abbia superato tutte le aspettative.  Sono rimasto profondamente colpito dalla profondità del vangelo sulla vittoria e anche se l’ho sentito molte volte, sono commosso come ogni volta. Fa realmente impressione.”

Perché avete scelto questo tema?
“É venuto da un lavoro di squadra.  Avevamo un’idea sul messaggio, ma abbiamo faticato un po’ con lo slogan. Infine, qualcuno mi chiamò nel cuore della notte, e lei l'aveva trovato. Il significato del tema ha lavorato in noi. È veramente un tema rilevante.”

Eivind Johnsen era piuttosto coinvolto nel progetto ed era molto contento della festa. “Ero un poco nervoso ieri, ma ero sollevato oggi.  Ogni cosa è andata secondo i piani.”

Qual è stato il significato per te personalmente?
“É difficile da riassumere.  Ma si sono creati dei legami tra gli amici di Drammen.  Inoltre, il messaggio del  tema è affondato in profondità.  Non è possibile organizzare una festa di Brunstad senza che abbia un impatto personale su di te.”

Uno degli ospiti, Elise Carlsen da Eiker, Norvegia, riassume la sua esperienza della festa, “É stato senza precedenti e molto edificante.  E ho ricevuto una visione rinnovata della vita:  sia per il futuro che per la vita quotidiana.

Clicca sulle foto qui sotto per vedere numerosi bei passaggi della festa!