Serata di festa per le signore

Serata di festa per le signore

Scritto da: La redazione | Luogo: Brunstad, Norvegia | Pubblicato: lunedì 12 luglio 2010

BRUNSTAD, NORVEGIA: È la serata delle signore a Brunstad. Fino a notte inoltrata le sorelle vivono momenti di edificazione e di intrattenimento divertenti.

In un’atmosfera estiva le sorelle gustano un pranzo delizioso a tre portate, prima che inizi il programma della serata.

“Ci sono tante presenti qui, con cui altrimenti non avremmo avuto la possibilità di parlare. Molte delle madri sono qui presenti senza figli e possono partecipare indisturbate alla compagnia”, dice Liv-Helen Korsbø, per spiegare l’atmosfera speciale.

“Lo Spirito di fede vince il mondo” 

Kåre J. Smith apre la serata con un discorso fortificante nella fede, particolarmente per le sorelle. 


“I dubbi sono come un sacco nero. Se lo apri, c’è un buio senza fine. Se dubiti che Dio ti ama, è un peccato. Apri il tuo cuore e credi in lui. “Lo Spirito di fede vince il mondo. Vince sempre. È il principe della vittoria. Se sei nello spirito di fede, allora puoi sollevare il capo”, dice Kåre.

“Allora hai una forza interiore che ti porta attraverso tutto. “In questo Spirito nessuno è stato deluso nel vecchio patto, e nessuno lo sarà neanche nel nuovo patto,” continua. Con queste parole incoraggia gli ascoltatori a combattere per la propria fede.

“Kåre ha veramente un cuore per le sorelle. Quando parla mi sento altamente rispettata e valorizzata”, dice Mirjam Haberstumpf dall’Olanda.

Liv-Helen è d’accordo:

“Lui ha un dono speciale anell’incoraggiarci e a svegliarci per la nostra chiamata e responsabilità. Io sento la sua cura quando parla. 

Una grande libertà

Più tardi nella serata Elisabeth è stata invitata spontaneamente a dire qualcosa su suo marito. E lei lo fa con grande amore:

“Non ho mai sentito che mio marito avesse delle pretese nei miei confronti. Lui mi dà grande libertà. Non ho mai notato alcuna pretesa da parte sua che io dovessi cambiare o essere una persona diversa da quella che sono”, dice Elisabeth, direttamente dal cuore.

Felice in tutte le circostanze.

Liv-Helen è tra le sorelle nubili che danno una loro testimonianza personale alla festa.

“Non ho mai osato desiderare che le mie circostanze fossero diverse”, dice lei di tutto cuore e sottolinea che grazie al vangelo è possibile essere felici in tutte le situazioni.

“Si onora Dio attraverso la gratitudine e si diventa felici”, dice la donna estremamente soddisfatta.

È la prima volta che è stata organizzata una festa per le sorelle durante la conferenza d’estate a Brunstad. Con uno splendido responso le sorelle possono rallegrarsi ad altre serate dello stesso genere negli anni avvenire.

Foto di BCC Media

Galleria fotografica