Alla riunione dei giovani a Holstebro

Alla riunione dei giovani a Holstebro

Scritto da: Johanne-Louise Lauridsen | Luogo: Holstebro, Danimarca | Pubblicato: martedì 4 febbraio 2014

Ogni settimana si tengono riunioni per i giovani nelle chiese locali di tutto il mondo. Visitiamo una riunione dei giovani in Danimarca.

Al parcheggio incontriamo Marc Nielsen con in mano una tromba, e ci racconta volentieri delle diverse attività serali. “Ogni venerdì abbiamo un incontro edificante per i giovani di età compresa tra 12 e 36 anni. Prima c’è la riunione e poi c'è l'apertura del bar e attività sportive o giochi.” Marc stesso ha grandi aspettative per la serata: “Mi rallegro di ascoltare la parola di Dio. Agli incontri dei giovani ricevo qualcosa che posso usare per il resto della settimana. Mi rafforza nella mia fede e perciò mi rallegro enormemente.” Adesso Marc deve scappare: “Suono nella musica, quindi devo essere al posto mio in tempo”, dice con un sorriso.

L’incontro inizia con un canto dal libro dei canti Le vie del Signore e una preghiera prima della riunione, prima che la guida dei giovani Jakob Jørgensen sale sul pulpito. Lui parla a partire da 1 Gv 2,15 – non amate il mondo, né le cose che sono nel mondo. Se si ama se stessi e i propri piaceri, allora non si prende parte alle promesse che Dio ci ha date. È importante prendere una posizione nella vita, dice Jakob. Sii freddo o caldo. Se si sceglie di servire Dio c’è sempre aiuto a disposizione. Jakob esorta i giovani ad essere umili e a pregare a Dio per ricevere aiuto quando si sentono tentati.

“La riunione dei giovani è una delle cose migliori che conosco; non vedo l’ora per tutta la settimana!”

Dopo il discorso di Jakob e il canto, ci sono numerosi collaboratori dei giovani che incoraggiano i giovani. Dopodiché ci sono le testimonianze, e tutti coloro che vogliono hanno la possibilità di dire qualcosa. “Ci piacerebbe sentire quante più persone possibili!” incoraggia Jakob. Molti giovani si fanno avanti e testimoniano su quello che li ha aiutati a vincere il peccato nelle circostanze della vita, e come hanno deciso di affrontare le cose in futuro. I giovani testimoniano direttamente dal cuore.

Dopo l’incontro parliamo nuovamente un poco con Marc. “La riunione dei giovani è una delle cose migliori che conosco; non vedo l’ora per tutta la settimana!” dice con entusiasmo. “Qui posso incontrare giovani che hanno lo stesso scopo nella vita – un obiettivo di liberarsi dal peccato e di crescere nelle virtù di Cristo. Riunioni come questa, significano praticamente tutto per me. Senza dubbio è il momento culminante della settimana!”

I giovani non tornano a casa subito dopo che è finita la riunione. “Adesso troverò qualcuno con cui parlare e magari suonare un po’ di musica”, dice Marc. “Fra mezz’ora ci sono i giochi. Sarà divertente!”