Centinaia di giovani e un novantenne

Centinaia di giovani e un novantenne

Scritto da: Irene Laing | Luogo: Groningen, Paesi Bassi | Pubblicato: venerdì 14 giugno 2013

Che cos’ha da dire un uomo di 90 anni, tanto da richiamare l’attenzione di centinaia di giovani?

Sono da poco passate le  11:00 di un sabato mattina. La sala è piena. Centinaia di adolescenti e ventenni hanno trovato i loro posti e le risate riempiono la stanza mentre chiacchierano insieme. Un uomo anziano sale sul podio. Un silenzio inaspettato scende sul pubblico rumoroso. Il vecchio novantenne olandese ha l’attenzione di tutti.

Ma chi sono questi giovani? Sono i partecipanti al programma , il programma internazionale per i giovani della Brunstad Christian Church. Si trovano in diverse parti d’Europa – e si sono riuniti per un fine settimana entusiasmante ed edificante in Olanda.

La cosa più importante in questo mondo ...

L’uomo sul podio è , e lui sfida i giovani con una domanda. “Cos’è la cosa più importante quando sei giovane?” Lui dice che è almeno altrettanto importante quando si è vecchi. “La cosa più importante in questo mondo è capire come seguire Gesù.”

Littooij spiega che deve avvenire un lavoro continuo dentro di noi, se vogliamo seguire Gesù.  Se desideriamo seguire Gesù, allora Dio ci dà luce. Con questa luce vediamo quello che dobbiamo fare nelle situazioni della vita, e quello che possiamo fare diversamente la volta successiva! “Con ogni goccia di luce Dio mi mostra di più del mio peccato," continua Littooij. “Se odio il peccato che lui mi mostra, parlo con Dio; metto in ordine le cose con lui, e ricevo pace!” Littooij parla entusiasta con un viso raggiante e una voce ferma.

“A poco a poco ti liberi di ogni peccato, e del potere del peccato! Diventi libero; diventi felice! Puoi servire e benedire gli altri!”

In questo modo la vita di Gesù si manifesta sempre più nella nostra vita. “Non quando sei vecchio!” dice Littooij.  “Questo lavoro deve avvenire adesso, mentre sei giovane!”

Il novantenne ha parlato quasi per un’ora, ma i giovani continuano ad ascoltare attentamente, alcuni con un sorriso, mentre altri asciugandosi le lacrime. C’è una vita dietro le sue parole che ha colpito l’attenzione.

Posso garantirti che questa via che Gesù ha inaugurata è fantastica, e che ci aiuta in tutte le circostanze!

"Posso garantirti che questa via che Gesù ha inaugurata è fantastica, e che ci aiuta in tutte le circostanze! Questo non è soltanto un sogno o una favola. Può essere 100% realtà, ma ti devi decidere di dare tutto a Gesù!"

Sono appena passate le 13:00 di sabato pomeriggio. La fila per il pranzo è lunga, ma nessuno se ne preoccupa. Questa è un’ottima occasione per parlare con gli amici che non si vedono da un po’. Conversazioni multinazionali e multilingue riempiono la stanza.

Il fine settimana è uno dei momenti salienti dell’anno per il programma YEP – lo chiamano il Giro d’Europa 2013. I vari gruppi Yep in Norvegia, Russia, Finlandia, Svizzera, Germania, Inghilterra e Olanda sono andati in viaggio per Groningen in Olanda, e si sono fermati in vari posti d’Europa prima di giungere alla loro destinazione finale. Oltre alle assemblee che rafforzano la fede, e che cambiano la vita, ci sono state intense attività dalle montagne russe ai campi di calcio!

Le foto raccontano il resto della storia!

Galleria fotografica