L’ubbidienza porta progresso

L’ubbidienza porta progresso

Scritto da: Kristine Ditlefsen | Luogo: Grimstad, Norvegia | Pubblicato: mercoledì 30 giugno 2010

“Quello attorno a cui ruota tutta la vita è imparare come bisogna vivere e svilupparsi”, dice Aurora. Lei è una dei 60 giovani di Sørlandet, che ha potuto sperimentare un interessante studio biblico e un’interessante conversazione con Tielman Slabbert dal Sud Africa. 

È qualcosa di speciale poter far visita a Tielman. Lui ha sempre qualcosa di speciale a cuore per i giovani. Questo giovedì sera inizia l’incontro raccontando qualcosa che lo ha aiutato molto personalmente, vale a dire il mistero dell’ubbidienza della fede.

"La profondità della nostra gioia nella vita dipende direttamente dalla nostra ubbidienza alla parola che conosciamo", spiega Tielman.

“Può essere che abbiamo ascoltato o letto molte parole nella Bibbia, ma quanto sono riuscite a compiere in me queste parole? Per esempio in 1 Ts. 5, 18 sta scritto che dobbiamo rendere grazie in ogni cosa e dovrei pensare e credere a questo versetto nella vita giornaliera ed esservi ubbidiente. Chi è ubbidiente riceve infatti grandi benedizioni e gioia nella sua vita, e questa ubbidienza porta progresso”, racconta Slabbert.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Aurora Hustad (29) che, insieme a suo marito e tre bambini, ha vissuto per un periodo in Sud Africa, ha sperimentato Tielman da vicino. Per lei questa occasione aveva un valore speciale.

“Credo sia estremamente utile riunirsi in questo modo; poiché così si impara come bisogna vivere e svilupparsi, che è ciò attorno a cui ruota tutta la vita”, dice entusiasta.

“Questo modo di conversare è inoltre molto interessante. È possibile chiedere cose che si vorrebbero sapere, e ci vengono chiariti dei campi che non abbiamo capito interamente”, dice lei.