Studio biblico in Inghilterra

Studio biblico in Inghilterra

Scritto da: Neil Turner | Pubblicato: venerdì 16 gennaio 2015

Dai uno sguardo ad uno degli studi biblici della BCC Didcot e vedi perché queste lezioni sono così preziose per i giovani.

Le migliori lezioni che ho mai seguito sono gli studi biblici nella Brunstad Christian Church. Gli insegnanti che danno le lezioni non sono giovani, eppure pieni di energia ed entusiasmo. È incredibile come catturano l’attenzione di tutti nella stanza dal più anziano che ha 75 anni (si è intrufolato, in quanto è giovane di cuore) fino agli adolescenti più giovani.  Ci sono tanti grandi insegnanti in giro, quindi perché queste lezioni sono le migliori?

In primo luogo dobbiamo essere  noi stessi discepoli.

Oggi i giovani in Inghilterra ascoltano riguardo al pentimento, il nascere di nuovo e continuare a vivere una vita come un discepolo di Gesù. Il nostro compito come cristiani è di rendere discepoli tutte le nazioni. Per prima cosa dobbiamo essere discepoli noi stessi, ma che significa? C’è il pentimento, di cui molti possono parlare, e il battesimo e il ricevere lo Spirito Santo. Ma un discepolo deve rinunciare a tutto, passare per la porta stretta e seguire Gesù. (Luca 14:33) Queste cose sono spiegate chiaramente dal nostro insegnante, come possiamo effettivamente fare ciò che ha comandato Gesù e seguire le sue orme come un vero discepolo.

Questa è una ragione per cui queste lezioni sono così interessanti; ognuno si può relazionare con loro. Imparare a seguire Gesù nella nostra vita come l’apostolo Paolo ed altri hanno fatto prima di noi, è qualcosa che possiamo mettere in pratica. Il discepolato significa imparare ad obbedire a tutto ciò che Gesù ci ha comandato, e questo ha una conseguenza in ogni ambito nella nostra vita. Diventiamo sempre più simili al nostro Maestro, impariamo ad amare e benedire gli altri, anche quando va contro le nostre inclinazioni, superando i pensieri di critica, ira o sconforto e così via. Si tratta di aree che tutti noi incontriamo nella nostra vita quotidiana, e dove possiamo essere trasformati.

Lui è diventato bravo vivendola.

Dopo che abbiamo terminato una lezione chiedo all’insegnante come abbia imparato a spiegare le cose così bene, sapendo che non aveva frequentato una scuola biblica o l’università per imparare ad essere un insegnante. Lui risponde "aiuta quando hai tutto chiaro per te stesso.” Allora mi resi conto. Lui, che ha adesso più di 70 anni, ha vissuto questa vita dalla sua gioventù, una vita di apprendimento. Ecco perché è così bravo ad insegnarla – è diventato bravo vivendola.

 

Galleria fotografica