Diventa un operaio!

Diventa un operaio!

Scritto da: I.M. Larsen | Luogo: Oslo/Follo, Norge | Pubblicato: giovedì 9 agosto 2012

– Sii una persona che coinvolge, dici una buona parola, abbi amore nel cuore, dice la guida della Brunstad Christian Church Kåre J. Smith alla riunione a tema per i giovani sopra i 18 anni della chiesa di Oslo/Follo.

È evidente che questo gli sia a cuore. – Ha così tanta importanza sentirsi coinvolti. Non è bello quando qualcuno viene escluso. Qui ci vuole un sentimento del pastore, un cuore pieno di cura. Se ce l'hai allora sei veramente un operaio!

Circa 70 giovani ascoltano attentamente. Sono seduti in cerchio attorno a una tavola bandita a festa. Il tema per la serata è un incoraggiamento a diventare un operaio.

– Ha così tanta importanza sentirsi coinvolti. Non è bello quando qualcuno viene escluso. Qui ci vuole un sentimento del pastore, un cuore pieno di cura. Se ce l'hai allora sei veramente un operaio!

 

 

Kristian Smith (26), che è uno dei responsabili per la festa, racconta come la chiesa di Oslo/Follo abbia un gruppo dei giovani particolarmente numeroso e in particolar modo tantissimi sotto i 18 anni. - Per questo c'è un bisogno particolare di giovani un po' più grandi che possono aiutare a tirare il carro, dice Smith. Smith aggiunge che ci sono tantissimi che già fanno un'opera molto importante in questo senso, ma che è comunque importante riunirsi per essere ricordati di quanto sia importante partecipare nel dare, non in ultimo nell'essere un buon esempio con la propria vita.

Si sistemano un gruppo di sedie sul palco e poco dopo inizia un salotto di discussione. Le domande dei giovani vengono prima discusse attorno ai tavoli e poi riprese nel salotto di discussione.

Nel corso della discussione uno dei fratelli dice: - Ci sono oggi molti operai qui e siamo molto grati per voi! Tuttavia, in ogni tempo ci sono sempre stati pochi operai, forse non sempre troppo pochi, ma comunque pochi. Ci sta a cuore che possano esserci ancora più operai. (La mèsse è grande, ma pochi sono gli operai. Mt. 9,37)

Nella Brunstad Christian Church si fa tantissimo per prendersi cura dei nostri bambini e giovani. Una delle offerte più importanti è il per i bambini e ragazzi tra i 7 e i 16 anni. In questo sono coinvolti come guide la maggior parte dei giovani più grandi. Una parte delle domande discusse assieme è proprio come i giovani possano svolgere nel miglior modo possibile il loro compito come guide del club delle attività.

Vibeke Bratlie (20) è una dei giovani maggiormente interessate a questo. La cosa più importante per me come guida del club delle attività è vivere fedele seconda la volontà di Dio nella vita giornaliera. Ha tantissima importante in relazione all'esempio che sono per i più giovani. Quando vengo al club delle attività o alle riunioni dei giovani si accorgono presto se sono in uno spirito puro, o se sono piena di egoismo, dice Vibeke.

– La cosa più importante per me come guida del club delle attività è vivere fedele seconda la volontà di Dio nella vita giornaliera.

Alla fine della festa Maria Skogsrud (29) racconta che la serata ha operato in lei un desiderio di giungere ancora di più in una vera vita per Dio. - Io conosco le tendenze che abitano in me e che mi ostacolano nel poter fare il bene, dice coinvolta prima di aggiungere subito dopo: - Devo trovare queste inclinazioni personali ed esserne liberata e purificata.  Così ha operato in me questa sera.

- Io conosco le tendenze che abitano in me e che mi ostacolano nel poter fare il bene.

Gli incoraggiamenti e le discussioni attive attorno ai tavoli suggeriscono che questo è un tema che coinvolge. La maggior parte dei presenti sarebbe certamente d'accordo con Kristian Smith che dice in conclusione: - Io ora conservo un desiderio vero di allontanarmi completamente dal pensare a me e alle mie cose e diventare piuttosto di maggiore gioia e aiuto per gli altri.

- Io ora conservo con un desiderio vero di allontanarmi completamente dal pensare a me e alle mie cose e invece diventare di maggiore gioia e aiuto per gli altri.