Fuggire le passioni giovanili

Fuggire le passioni giovanili

Scritto da: La redazione | Pubblicato: mercoledì 1 ottobre 2014

Fuggi le passioni giovanili e ricerca la giustizia, la fede, l'amore, la pace con quelli che invocano il Signore con un cuore puro. (2. Tm. 2,22)

Ci sono tante tendenze diverse in un giovane. Spesso, per esempio, si ha pochissimo rispetto per l’anzianità e facilmente si disprezzano i propri genitori. Ma la Bibbia ci insegna qualcosa di totalmente diverso. A Timoteo, collaboratore di Dio, fu chiesto di esortare le persone più anziane così come un figlio esorta un padre. Cioè non in fretta e in modo denigrante perché così facendo si è ingiusti con il proprio prossimo.

Quando si è giovani ci si vuole spesso far valere, e si hanno opinioni forti invece di ricercare la pace. Anche queste sono tendenze di un giovane.

Per questo sta scritto: Fuggi le passioni giovanili e ricerca la giustizia. Sii giusto nel tuo comportamento e in quel che fai nei confronti del tuo prossimo, sia che egli sia giovane o anziano. Questo è solo uno dei tanti esempi.

Ricerca la fede

Del bene che fai mentre sei giovane, godrai i buoni frutti più avanti nella vita.

Nella lettera di Giacomo sta scritto che chi dubita è di animo doppio. Si vuole una cosa, ma anche l’altra. Si vuole credere, ma si vogliono avere anche i vantaggi del mondo. Si è divisi! Non si è integri di cuore, ma si è incerti e titubanti in tutte le proprie vie, così come le onde del mare. Non ci sono tante passioni giovanili pure qui?

Ricerca la pace

Quando si è giovani ci si vuole spesso far valere, e si hanno opinioni forti invece di ricercare la pace. Anche queste sono tendenze di un giovane.

Ricerca l'amore

E poi ci sono ovviamente forti passioni nel rapporto tra ragazzi e ragazze. Da cosa si deve fuggire in questo caso? Si deve fuggire dall’egoismo!

Dio ha creato tutto in maniera bella. Dio ha fatto ogni cosa bella al suo tempo: egli ha perfino messo nei loro cuori il pensiero dell'eternità. (Ec. 3:11) Tu hai una tale grazia sulla tua vita, che riesci a sentire quello che devi fare affinché essa diventi qualcosa di bello!

Diventa brutto quando si dà spazio all’egoismo. Per esempio il piacere degli occhi: si guarda qui e lì, si flirta qui e si flirta lì. Questo non è amore! Ricerca l’amore. Si può leggere dell’amore in 1 Cor. 13. Per caso l’amore tra uomo e donna è qualcosa di differente da questo? Forse improvvisamente diventa egoismo? No, anche quello è amore. Amore che sa dare e sacrificare, che conosce la responsabilità e il dovere.

Dio ha fatto ogni cosa bella al suo tempo.

La forza d’attrazione reciproca tra uomo e donna deve essere al servizio di ciò che è bello; vale a dire l’amore e la vita, nel quadro di un bel matrimonio. Il rapporto deve essere in un simile quadro, e non in un pietoso egoismo dove si usa e si butta via.

Fuggi le passioni giovanili!

Trova dei compiti da fare! Sii attivo! E quello che semini, raccoglierai. Del bene che fai mentre sei giovane, godrai i buoni frutti più avanti nella vita.


Estratto di un discorso di Arild Tombre, Hessenhöfe, Germania, 1999.

© Copyright Stiftelsen Skjulte Skatters Forlag