Salvezza: la vita eterna inizia come un piccolo seme, ma deve crescere e diventare grande
Salvezza: la vita eterna inizia come un piccolo seme, ma deve crescere e diventare grande

Cos'è la salvezza?

Scritto da: Tom Harris | Pubblicato: lunedì 17 settembre 2012

Riguardo alla Brunstad Christian Church

 
  • Noi crediamo che dopo aver ricevuto il perdono dei peccati, la nostra vocazione da discepoli è seguire Cristo sconfiggendo il peccato e diventando santi come Egli è santo.
  • Rinunciando a noi stessi attraverso l'aiuto dello Spirito Santo entriamo in un processo di santificazione.
  • La Bibbia è il fondamento e la guida per la nostra fede e la nostra dottrina.
  • Abbiamo chiese e facciamo attività divulgativa in oltre 65 nazioni.
  • Questo sito web è pensato in modo particolare per te che sei interessato nel vivere questa vita da cristiano.

Conosi meglio la Brunstad Christian Church su  

La vita eterna, la salvezza, è un dono, ma sta a noi afferrarla.

"Perché il salario del peccato è la morte, ma il dono di Dio è la vita eterna in Cristo Gesù, nostro Signore." Romani 6:23.

Salvezza: dalla morte alla vita

La salvezza è prendere parte alla vita eterna, e vediamo in questo versetto che è un dono di Dio. Questo dono però ci viene dato in Gesù Cristo nostro Signore. Leggiamo all'inizio dello stesso capitolo che noi che siamo stati battezzati in Cristo Gesù, siamo stati battezzati nella Sua morte. Che morte era quella? "Poiché il suo morire fu un morire al peccato..." versetto 10. Paolo scrive anche in 2 Corinzi 4:10, "portiamo sempre nel nostro corpo la morte di Gesù, perché anche la vita di Gesù si manifesti nel nostro corpo."

L'inizio di una vita eterna è come un granello di senape, ma l'intenzione non è di rimanere sempre un piccolo granello

La vita di Gesù è la vita eterna. Quando siamo rinati la vita eterna è nata in noi e la nostra salvezza giornaliera ha inizio. L'inizio di una vita eterna è come un granello di senape, ma l'intenzione non è di rimanere sempre un piccolo granello - è invece di crescere e diventare più grande. Questa vita nuova ed eterna può soltanto crescere nella misura in cui la nostra vecchia vita peccaminosa viene portata nella morte di Gesù. "Infatti, noi che viviamo siamo sempre esposti alla morte per amor di Gesù, affinché anche la vita di Gesù si manifesti nella nostra carne mortale." Versetto 11.

Salvezza giornaliera prendendo giornalmente la nostra croce

"Diceva poi a tutti: Se uno vuol venire dietro a me, rinunci a se stesso, prenda ogni giorno la sua croce e mi segua. Perché chi vorrà salvare la sua vita, la perderà; ma chi avrà perduto la propria vita per amor mio, la salverà." Luca 9:23-24.

Quando fuggiamo continuamente e fedelmente dai nostri desideri, questi non riceveranno nutrimento 

Qui vediamo la nostra salvezza giornaliera - rinunciare a noi stessi e prendere ogni giorno la nostra croce in modo da perdere la nostra vecchia vita carnale e guadagnare una vita nuova ed eterna. Non possiamo ottenere più vita eterna senza perdere la nostra vecchia vita. Questo è dove molti si smarriscono - vogliono la vita eterna ma vogliono anche mantenere la loro vecchia vita e godere un poco dei loro desideri. Se una persona continua in questo modo rischia di perdere completamente la sua salvezza - il piccolo granello che è germogliato può essere distrutto. "Infatti, che serve all'uomo guadagnare tutto il mondo, se poi perde o rovina se stesso?" Versetto 25.

"Ma tu, uomo di Dio, fuggi queste cose, e ricerca la giustizia, la pietà, la fede, l'amore, la costanza e la mansuetudine.  Combatti il buon combattimento della fede, afferra la vita eterna..." 1 Tim. 6:11,12.

Afferra la salvezza - la vita eterna!

La vita eterna, la salvezza, è un dono, ma sta a noi afferrarla. E noi possiamo afferrarla scappando dai nostri desideri. Vediamo che questa è una lotta di fede - a chi crediamo? A Gesù o ai nostri desideri? Quando fuggiamo continuamente e fedelmente dai nostri desideri, questi non riceveranno nutrimento e quindi, come per ogni forma di vita, poi moriranno.

Cerchiamo quindi di combattere questo combattimento della fede in modo da rimanere in Cristo e nella Sua morte. Allora saremo in grado di afferrare continuamente di più della vita eterna che ci viene data in Cristo Gesù.