Ogni tentazione è un’opportunità fatta su misura per prendere posizione

Ogni tentazione è un’opportunità fatta su misura per prendere posizione

Scritto da: Lawrence McCarthy | Pubblicato: martedì 13 ottobre 2015

Sono cresciuto con ogni possibilità per vivere una vita cristiana. Ho sentito spesso di vittoria sul peccato e che non era necessario che fossi schiavo dei desideri che vengono dalla mia carne. Invece, ho sperperato la maggior parte della mia gioventù.

Ero dormiente alla mia chiamata celeste perché facevo affidamento su me stesso e quello che capivo fosse giusto e sbagliato. Per la maggior parte questo mi aiutò ad evitare di fare molti errori, ma non facevo progresso nella mia lotta interiore - la lotta nella mia vita nascosta contro le concupiscenze e i desideri che dimorano in me. Non avevo assolutamente potere su queste cose. Infatti, le tentazioni divennero qualcosa che temevo perché avevano così tanto controllo su di me. Provavo che il peccato che viveva in me era troppo forte da vincere – che non avevo altra scelta che cedere. Questo era così forte che nei momenti in cui provavo a contrastare le mie tentazioni, potevo persino sentirmi male fisicamente.

Quando penso indietro adesso, so che è solamente per grazia di Dio che io non sono stato trascinato in un mondo di vacuità e miseria, perché quella era sicuramente la strada su cui mi trovavo.

Applicarsi ancora di più

“Perciò bisogna che ci applichiamo ancora di più alle cose udite, per timore di essere trascinati lontano da esse.” Ebrei 2:1. Questo era verissimo nella mia vita. La verità è che non mi ero preoccupato di "applicarmi di più". Sebbene avessi la risposta proprio davanti a me su come potermi liberare dal peccato che abitava in me, ero disinteressato e compiaciuto. Di conseguenza, stavo velocemente allontanandomi dalla vita che dovevo vivere. C’erano momenti quando mi chiedevo perché la Parola di Dio non sembrava mai chiara e vivente per me, ma nel mio cuore sapevo anche che non avevo mai riconosciuto nel modo giusto la verità su me stesso – che ero uno schiavo del peccato.

Nel mio cuore sapevo anche che non avevo mai riconosciuto nel modo giusto la verità su me stesso – che ero uno schiavo del peccato.

La prova della tua fede

Un enorme punto di svolta venne quando finalmente cominciai a capire che ogni tentazione è un'opportunità per me per riconoscere e mettere a morte il mio peccato. Il versetto in Giacomo 1:2 entrò nella mia vita esattamente quando ne ebbi bisogno: “Fratelli miei, considerate una grande gioia quando venite a trovarvi in prove svariate, sapendo che la prova della vostra fede produce costanza.”

Da questo versetto cominciai a capire che non c’era bisogno che le tentazioni avessero potere su di me. Invece, ogni tentazione diventa un’opportunità fatta su misura per me dove posso riconoscere la mia carne esattamente per quello che è e negare i pensieri che vengono da essa. Quando faccio questo ogni singola volta, inizio a tirare alle radici del peccato, così che un giorno posso aver completamente finito con esso.

Col tempo, l'inganno di questo mondo con la sua concupiscenza e i suoi desideri iniziò a diventare sempre più chiaro per me. Iniziai a rendermi conto che i piaceri passeggeri del peccato, che erano sempre sembrati essere tanto allettanti e attraenti, non avevano assolutamente alcun valore. Riuscii a riconoscere che le cose che le mie tentazioni mi avevano fatto inseguire erano completamente vuote.

Iniziai a rendermi conto che i piaceri passeggeri del peccato, che erano sempre sembrati essere tanto allettanti e attraenti, non avevano assolutamente alcun valore.

Liberarsi dell’ “Io” e del “Me”

Ciononostante con questa nuova disposizione mentale, ci volle molto tempo per me per iniziare a vedere che l' “Io” continuava ad essere un problema nella mia vita: le mie opinioni, il mio volere. Dovevo ancora sradicare l’orgoglio, la testardaggine e l’affidarmi ai miei ragionamenti che vivevano in maniera incredibilmente profonda in me. Provai a giungere a vittoria sul peccato nelle mie proprie forze, facendo quello che pensavo fosse meglio o che provavo fosse giusto. Invece fallii nuovamente, nuovamente e nuovamente.

Quando finalmente giunsi al posto dove iniziai a riconoscere che non era possibile nelle mie proprie forze, ricevetti la rivelazione che dovevo fidarmi di Dio in tutte le situazioni, non solamente quando era conveniente per me. Sì, avevo riconosciuto che Dio aveva un posto nella mia vita e avevo provato tristezza dopo aver peccato, ma prima non avevo lottato come dovuto. Non mi sembrava comodo – non era stata una priorità per me prepararmi per le situazioni giornaliere che sapevo sarebbero venute. Di conseguenza, ero schiacciato quando si presentavano le tentazioni.

Cercai di giungere a vittoria sul peccato nelle mie proprie forze, facendo quello che credevo fosse meglio o quello che provavo fosse giusto. Invece fallii nuovamente, nuovamente e nuovamente.

Una vita cristiana attiva

Prova dopo prova, ho imparato il valore dell'usare la Parola di Dio come un’arma – un’arma che ha più valore di quanto possano aver mai potuto avere i  miei propri pensieri e il mio ragionare. Posso trovare forza quando apro la Bibbia in versetti come 1 Corinzi 10:13: "Nessuna tentazione vi ha còlti, che non sia stata umana; però Dio è fedele e non permetterà che siate tentati oltre le vostre forze; ma con la tentazione vi darà anche la via di uscirne, affinché la possiate sopportare.” Sebbene possa essere assalito da un fiume di tentazioni giorno e notte, non sarò tentato oltre le mie forze. Questa è una promessa che mi è stata data!

Quando sono fedele e vigile per Dio, Lui mi terrà in guardia quando le mie tentazioni iniziano a vorticare dentro di me. Una vita cristiana deve essere attiva, non passiva. Non serve sembrare sorpresi quando il diavolo appare come un leone ruggente durante la mia giornata – io so che lui sta venendo e il mio compito è di essere pronto.

Ogni tentazione che viene è un’opportunità per prendere posizione; un’opportunità per mostrare a quale lato sto combattendo.

Ci sono molti anni che ho sprecato prima di prendere la decisione che volevo cessare col peccato che vive in me. Quando Satana viene per ricordarmi del mio passato, io posso raccontargli del suo futuro. Ogni tentazione che viene è un’opportunità per prendere posizione; un’opportunità per mostrare a quale lato sto combattendo. Se proseguo giorno per giorno, armandomi con la Parola di Dio per le situazioni che affronterò, so che sarà possibile che abbia luogo una trasformazione incredibile nella mia vita.