Tre ragioni per rallegrarsi nel futuro!

Tre ragioni per rallegrarsi nel futuro!

Scritto da: Karen-Birgitte Larsen | Pubblicato: martedì 10 marzo 2015

Ho trovato tre ragioni per essere serena e grata per l’anno avvenire e per il tempo che si trova davanti a me!

1) Ho la parola di Dio! 

Suona la sveglia, ma non riesco ad aprire gli occhi. È lunedì mattina e penso a come sarà questa settimana. Il mio stomaco si chiude un attimo al pensiero dei giorni che mi attendono.

Allora devo mi torna in mente la stessa cosa a cui penso spesso e apro gli occhi. Accanto a me si trova la mia Bibbia. La mia sicurezza per il giorno e la settimana che vengono. E per tutte le settimane per il resto della mia vita. Se credo nel vivere secondo queste parole, allora la fede e la forza entrano nel mio cuore e la potenza per vincere ogni cosa che mi abbatte e mi rende infelice. Ogni giorno. Tutto quello di cui ho bisogno come consolazione e aiuto, e di cui ho bisogno per diventare perfetta, lo trovo in questo libro.

Penso a Gesù, che viveva di queste parole quando era uomo come me. Il suo cibo era fare la volontà di Dio. Devo utilizzare la possibilità che ho oggi di seguire le sue orme. Leggo alcune righe nella Bibbia e ricevo il coraggio per iniziare la giornata, con una forte convinzione della volontà di Dio.

2) Ho un fratello!

Il giorno di lavoro è passato. Sono stanca e devo quasi mordermi le labbra per evitare che fuoriescano irritazione e impazienza.

‘Venite a me, voi tutti che siete affaticati e oppressi, e io vi darò riposo. (Matteo 11, 28) Posso pregare a Lui semplicemente per strada dal lavoro a casa? Sì, perché Lui stesso dice che può simpatizzare con me e le mie debolezze. Pure Lui è stato nella stessa situazione quando viveva qui in terra.

Io posso seguire le sue orme, Lui che ‘oltraggiato, non rendeva gli oltraggi; soffrendo, non minacciava.’ Lui che vuole essere mio fratello e che mi vuole aiutare ogni giorno, cosicché non ceda mai al male.

3) Ho il cielo in me!

Viene la sera. Ripenso al giorno trascorso. La giornata è stata intensa e nei prossimi giorni deve ancora accadere tanto, ma posso evitare di preoccuparmi.

‘Cercate prima il regno e la giustizia di Dio!’ (Matteo 6:33) Questa è la cosa più sicura che possa fare. Il regno di Dio consiste in giustizia, gioia e pace nello Spirito Santo. In cielo c'è un enorme amore e speranza per me e per il mio futuro. Penso a come sono fortunata a poter avere dentro di me questa eternità e stabilità, in mezzo ad una giornata stressante.

Il cielo può riempire il mio cuore e risplendere ogni giorno da me. Allora non ho certo nulla da temere per il futuro, non è vero?