Purificati, così le parole nella Bibbia diventano viventi!

Scritto da: La redazione | Pubblicato: 04. aprile 2010

È necessario un cuore puro per Dio affinché la parola di Dio possa diventare vivente per noi. Kåre Smith ha letto dalla lettera di Giacomo 1, 21-22: Perciò, deposta ogni impurità e residuo di malizia, ricevete con dolcezza la parola che è stata piantata in voi, e che può salvare le anime vostre. Ma mettete in pratica la parola e non ascoltatela soltanto, illudendo voi stessi.

- Infatti la parola di Dio è vivente ed efficace, più affilata di qualunque spada a doppio taglio, e penetrante fino a dividere l'anima dallo spirito, le giunture dalle midolla; essa giudica i sentimenti e i pensieri del cuore! Se la Parola non penetra a fondo irrompe in noi la lebbra (il peccato), avvisa Smith.