Tenere il matrimonio in onore

Tenere il matrimonio in onore

Scritto da: Arild Tombre | Luogo: Villers-lès-Moivrons, Francia | Pubblicato: lunedì 18 giugno 2012

Il matrimonio sia tenuto in onore da tutti, sta scritto in Eb. 13,4. Noi siamo contenti di poterlo dire a gran voce in questo tempo in cui le forze dell'empietà e del vivere senza comandamenti sono impegnate ad annientare le fondamenta della nostra società vale a dire il matrimonio e la famiglia. 

Sì, è nostro dovere ed onore annunziare questo ed essere esempi fedeli di un matrimonio e una vita familiare secondo la volontà di Dio.

E mi sarete testimoni in Gerusalemme, e in tutta la Giudea e Samaria, e fino all'estremità della terra. At. 1,8. Questa è la vocazione ed il compito di un vero discepolo di Gesù, anche oggigiorno. E allora dovremmo dire come il profeta Isaia: Eccomi, manda me! Ma allora non ci dobbiamo dimenticare che era in primo luogo a Gerusalemme che avrebbero dovuto testimoniare, dovevano iniziare lì. Può sembrare molto attraente fare qualcosa per Dio all'estremità della terra. Ma cosa vuoi fare all'estremità della terra se non sei capace di testimoniare a casa tua? È lì che dobbiamo testimoniare con la nostra vita della bontà di Dio, della via nelle orme di Gesù, del vangelo che è una forza di Dio per la liberazione, si, per una liberazione sempre più profonda.

Che testimonianza in un tempo così buio! Genitori che riescono a testimoniare per esperienza personale di un profondo amore reciproco. E figli che crescono come testimoni di Gesù Cristo di una vita felice in Dio. «Eccomi, manda me!» Si, in primo luogo a casa nostra, nella nostra Gerusalemme. Se sei un testimone fedele lì, allora Dio ti può aiutare pure in «tutta la Giudea e Samaria, e fino all'estremità della terra», se questa dovesse essere la Sua volontà e la sua intenzione con te.

Colui che è un testimone di Dio a casa e nella sua famiglia, è testimone di qualcosa di bello. Per esempio: Quello dunque che Dio ha unito, l'uomo non lo separi. Mt. 19,6. È in questo modo che Gesù parla del matrimonio e dice allo stesso tempo che l'uomo e la donna sono una cosa sola. Questo è veramente bello. Tu che sei giovane adesso, lotta per questa bellezza nella vita! E se è la volontà di Dio che un giorno ti sposerai, mantieni pure in onore il tuo matrimonio futuro, conservando puro il tuo cammino!